Il divertimento non è tutto! Il gioco come momento di incontro e di socializzazione, ma non solo

Se qualcuno ve lo chiedesse, voi quale definizione dareste della parola gioco? No, non è nostra intenzione mettervi in difficoltà fin dalle prime righe di quest’articolo con una domanda a bruciapelo, quanto farvi riflettere. Riflettere sul significato di una parola che tutti noi diamo per scontata. Abbiamo a che fare così spesso con il gioco che normalmente non pensiamo mai che possa essere altro rispetto a un’attività divertente. Collegare gioco e divertimento insomma ci viene spontaneo. Più che giusto per carità, ma in questa sede scoprirete che i collegamenti possono essere anche altri, e interessano materie come la sociologia e la psicologia. Pronti a scoprirli?

Promozioni

Un termine, più significati

Poco sopra abbiamo detto che il gioco è prima di tutto un’attività divertente, e non a caso: se siamo amanti dei “classici senza tempo” molto probabilmente per distrarci ci basta una partita a Monopoli o a Risiko!, mentre se siamo amanti delle “innovazioni” forse ci basta un videogioco di nuova generazione oppure uno dei tantissimi giochi da casinò presenti sul web.

Promozioni

Il punto qui non è capire se siamo fan del Gioco dell’Oca, con le sue pedine tutte diverse e con il suo tabellone colorato, o del poker online, passatempo sempre più a misura di internauta, ma spingerci decisamente oltre. Fino a dove? Fino a definire il gioco come un momento di incontro e un momento di socializzazione. Per meglio specificare quest’ultimo punto ci viene in soccorso la sociologia, sottolineando come davanti a una partita a carte le persone coinvolte molto spesso si lascino andare mostrando il loro vero “io interiore”.

Promozioni

E questo succede perché stando insieme si sentono bene e sono maggiormente desiderose di conoscere l’altro. L’uomo d’altronde non può mai stare solo. Un altro aiuto ci viene poi dalla psicologia, quando ci spiega che il gioco è un costruttore della personalità e al tempo stesso uno sviluppatore della sfera cognitiva personale. Lo psicologo Vygotskij, in aggiunta, sostiene in un suo saggio che “il gioco è una forza attiva per l’evoluzione umana e affettiva di ogni ragazzo”. Come avrete ormai capito questo termine il cui significato diamo per scontato in realtà tanto scontato non è. E tutto ciò vi sarà ancor più chiaro leggendo i restanti due paragrafi.  

Promozioni

Il rispetto delle regole

Vi sembrerà banale, ma il gioco si collega anche al rispetto, in particolare al rispetto delle regole. Sì, perché sfidando i nostri amici ad esempio a Battaglia Navale siamo obbligati a lanciare i nostri missili per affondare le loro armate all’interno di una ben precisa griglia. Discorso simile per le slot machine online e le combinazioni che ci permettono di realizzare importanti vincite: quelle sono e non potrebbe essere altre!

Abbiamo fatto questi due esempi, l’uno dedicato a voi amanti dei classici senza tempo e l’altro dedicato a voi amanti delle innovazioni, perché vogliamo evidenziare come intrattenersi non sia un’attività libera ma fatta appunto di regole. E il rispetto delle stesse è fondamentale sia per la buona riuscita del gioco scelto sia per rafforzare in noi quel “senso del dovere” che ci verrà utile in situazioni non certo ludiche quanto piuttosto collegate al nostro essere cittadini. La condizione giuridica e sociale della cittadinanza presuppone infatti l’osservanza dei cosiddetti doveri, e il gioco in questo può darci una mano.

Promozioni

Gioia e virtù secondo Aristotele

gioco Storia e Cultura - Il divertimento non è tutto! Il gioco come momento di incontro e di socializzazione, ma non solo 16/08/2021

Oltre alla sociologia e alla psicologia, anche la filosofia si è interrogata sul significato del termine gioco. E si è risposta in diversi modi, il più interessanti dei quali è senz’altro quello che fa capo ad Aristotele. Il filosofo di Stagira sostiene che il gioco non è solo gioia ma anche virtù, differenziandolo rispetto alle attività pratiche cosiddette necessarie. Dunque un qualcosa che ci farebbe stare bene e al tempo stesso ci renderebbe delle persone migliori, forse perché possiamo decidere di “praticarlo” ogni volta che vogliamo.

Scegliere di metterci alla prova con Cluedo oppure con una slot machine online a tema rafforzerebbe – parafrasando quanto dice Aristotele – non solo il nostro animo ma anche il nostro corpo, i quali tenderebbero verso la rettitudine. Visto che il gioco in fondo in fondo non è solo un’attività divertente? 

Promozioni
Promozioni

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.