3 proiettili al Papa dalla Francia

La scorsa notte il responsabile del centro di smistamento postale di via Borromeo a Peschiera Borromeo ha segnalato alle forze dell’ordine che fra la posta controllata c’era una busta con affrancatura francese che conteneva 3 cartucce, dei proiettili presumibilmente di pistola, diretta a Papa Francesco.

Pubblicità

L’indirizzo era scritto a penna e poco leggibile. ” Il Papa – Città del Vaticano, Piazza San Pietro, Roma”. Non c’era mittente, ma la busta arrivava dalla Francia. Sul posto sono arrivati i Carabinieri della stazione di Paullo che hanno posto la busta sotto sequestro e l’hanno inviata ai laboratori che si occuperanno dei rilievi tecnici come il rilievo delle impronte digitali è l’analisi delle 3 cartucce presenti all’interno.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

La notizia è freschissima. Le indagini sono iniziate immediatamente dopo il ritrovamento e sono ancora in corso, quindi seguiranno aggiornamenti con i particolari. Chissà chi può aver avuto una idea così bislacca. La posta, specialmente quella inviata all’indirizzo pubblico di persone che possono diventare obiettivi dei matti e inviate senza indicare il mittente, è sottoposta a controlli più profondi rispetto alla posta normale. A meno che chi la ha spedita non volesse proprio che fosse trovata.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui