Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati

A Ossona, all’angolo fra via Rimembranze e viale Europa, dove un tempo c’erano le scanscieu, le stampelle, cioè la stazione del Tram Gambadelegn, da lunedì sarà possibile ammirare il pittore di origini ossonesi Vincenzo Gornati mentre realizza il murale che riproduce le scene che ricordano il famoso treno milanese. Il dipinto sarà pronto in circa 2 mesi

Promozioni

Il Gambadelegn e la filastrocca che nomina tutte le stazioni

gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
il dipinto modello

Con i suoi 15 km orari degli ultimi anni del 1800, il Gambadelegn portava gli operai e gli impiegati dai comuni dell’altomilanese fino a Milano. Lo faceva lentamente, sbuffando fumo nero, collegando Milano a Magenta e Castano Primo. A metà strada fra un tram e un trenino, attraversava la campagna seguendo in parte il tragitto storico del settecentesco postale fra Boffalora e Milano. Il Gambadegn diventò quasi subito un mito. Lo si sentiva arrivare, con il suo classico rumore, il “to tlocc” prodotto dalle ruote quando superavano lo spazio che collegava la rotaia con quella seguente.

Promozioni

In qualunque punto di Ossona ci si trovasse, si sapeva che quando si sentiva nell’aria, alle 6 del mattino, il fischio della locomotiva che partiva dalla stazione di Asmonte, se si usciva di casa si aveva il tempo di arrivare agli scanscioeu di viale Europa, quando arrivava il gamba de legn. C’era la mamma del pittore Gornati che, ancora quasi bambina, accompagnava la signora marchesa spingendo la carriola carica di bagagli, nel buio della mattina presto. Il to tloc del gamba de legn faceva da sfondo al to.tloc della ruota della carriola sulla pavimentazione di via padre Giuliani e di via delle Rimembranze.

Promozioni
gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
Il dipinto al “naturale”

Poi c’era la filastrocca che dedicava una strofa ad ogni fermata. Quella di Ossona diceva “A Ussona sa ferma un moment a spiciaa, cal riva el sciur Pasquaa,” cioè, “A Ossona si ferma un momento ad aspettare, che arrivi il signor Pasquale”. Secondo il racconto di Vincenzo Gornati, il signor Pasquale era un impiegato molto elegante che lavorava a Milano e che era sempre l’ultimo ad arrivare alla stazione del treno prima che il Gamba de legn fischiasse per la partenza.

Promozioni

Sono tante le storie legate a questo trenino dal suo nome. Una di queste, quella che preferisco, racconta che non si chiamava Gamba de legn proprio a casa del rumore che faceva e che somiglia molto a quello di una persona che camminava con una gamba di legno. Motivo per cui se il Gamba de legn aveva una gamba di legno era logico pensare che la stazione, dove si fermava quasi appoggiandosi, fosse chiamata Scanscieau, c come sono chiamate in milanese le stampelle.

Il murale

  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021

Lo scorso martedì 27 luglio, Vincenzo Gornati ha spiegato ai ragazzi del centro estivo comunale, nella palestra di Via Litta, come si svolgerà il suo lavoro e quale sarà il risultato finale. A fare da modello per il murale saranno due dipinti già già realizzati dal pittore durante una l’ultima fiera di San Bartolomeo. Un dipinto è una creazione da murales, moderna, piena di particolari evocativi della storia del paese, coloratissima è vivace. Il soggetto sarà allungato, saranno aggiunti personaggi e pezzi di rotaia.

Promozioni

L’altro è un dipinto copiato da una foto antica della Stazione del amba del Legn. È un dipinto realistico, romantico, dai colori della terra, come quelli di una vecchia foto in bianco e nero ingiallita dal tempo e dalla luce. Sono due visioni del mitico trenino che raccontano il passato il passato di Ossona integrandolo con il presente, attraverso l’arte del murale.

Il murale non è un’opera destinata a rimanere in eterno. In un tempo dove l’arte fotografica è alla portata di tutti l’espressione artistica della pittura non ha la necessità di restare per sempre nello stesso posto. Sono presto replicata dalle migliaia di foto qui la farà da soggetto, che resteranno nel tempo anche quando il muro su cui sarà dipinto non ci sarà più.

Promozioni

Culture digitali

  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
  • gamba de legn Ossona - Lunedì parte il gamba de legn, murale, del pittore Vincenzo Gornati 01/08/2021
Promozioni
Ilaria Maria Preti 5249 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.