Casoretto. Si frega il vino e tenta di farsi passare per un condomino

Erano le prime luci dell’alba di questa mattina, al quartiere Casoretto di Milano. I residenti di un condominio di via Teodosio avevano sentito alcuni forti rumori arrivare dalle cantine. Hanno chiamato il 112 è inviato sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Milano. i militari hanno iniziato a ispezionare con cautela gli spazi condominiali. Cantina dopo cantina, corridoio dopo corridoio. Ad un certo. hanno sorpreso un uomo che stava cercando di allontanarsi con una borsa piena con bottiglie di vino.

Promozioni

Al controllo dei documenti è risultato un essere un pregiudicato di 37 anni di Milano. Aveva con sé anche degli strumenti adatti per effettuare delle effrazioni. E difatti la porta di una cantina risultava scardinata. Era quella da cui aveva prelevato le bottiglie di vino. Aveva iniziato forzare anche alle porte di altre cartine di condominiali ma aveva desistito perché si era reso conto dell’arrivo dei Carabinieri.

Promozioni

E’ un pregiudicato molto ottimista e sicuro di sè. Quando i carabinier lo hanno sorpreso e fermato, ha tentato di farsi passare per uno dei condomini. I militari però non ci hanno creduto e lo hanno arrestato, portandolo poi nelle camere di sicurezza del nucleo radiomobile dove è rimasto in attesa del processo per direttissima, disposto dal Pubblico Ministero di turno della procura della Repubblica di Milano.

Promozioni

Promozioni

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.