Piazza Segesta, ore 7. La Milano di Sala

MIlano, Piazza Segesta, ore 7 del mattino di un normale mercoledì di lavoro. C’è chi inizia la giornata con la colazione e il cappuccino al bar e chi invece la inizia drogandosi nel mezzo dei giardini. Questa è al realtà di Milano. Una realtà che contrasta drammaticamente con le parole del sindaco Beppe Sala, che ha negato che Milano sia una città pericolosa.

Il sindaco Beppe Sala conosce la città?

Non che io voglia dare del bugiardo al sindaco milanese, ma dalle parti di piazzale Segesta scene simili a quelle del video si ripetono giornalmente, e gli aderenti del locale comitato di quartiere ( le sentinelle civiche Segesta) mi hanno fatto notare che quello che a me sembrava un grosso cannone di marijuana era invece di pericolosissimo crack. Non sono esperta del campo, lascio ai lettori la visione del video e il giudizio sulla tipologia di fumo.

Deduzioni

Però ad una deduzione arrivo. Qualunque sostanza sia, quella è una persona che ieri non ha lavorato nè ha fatto qualcosa di utile per sè stesso o per la società e il suo atteggiamento è in antitesi con quello dei passati, che di fretta vanno a prendere l’autobus per andare a lavorare Come si può sostenere che Milano non è non è una città pericolosa e malfamata quando la gente assisteste tutte le mattine a scene come questa?

Ilaria Maria Preti 5173 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.