La Sinistra Rho e PRC Circolo di Rho: per una sinistra vera e unita in alternativa al PD

Rho. Continua l’opera de La Sinistra Rho e del Partito della Rifondazione Comunista Circolo di Rho per portare avanti le idee di sinistra. Sabato pomeriggio erano presenti col loro gazebo in centro a Rho “La cosa bella è che ci si riconosce a sinistra, in quanto chi ci incontra ci ritiene sostanzialmente diversi da tutti gli altri. La gente è curiosa nei nostri confronti e ci incoraggia in quello che facciamo spronandoci ad andare avanti.” queste le parole dell’attivista del Partito della Rifondazione Comunista Mario Pittella, che conclude “Siamo positivi e tra una decina di giorni proporremmo il nostro candidato a sindaco e un programma completo per una sinistra vera e unita.”

Promozioni

Bed & breakfast La Scala a Rho

Dopo aver “attaccato” il nuovo Teatro rhodense, La Sinistra Rho e PRC lunedì mattina presso il mercato cittadino rhodense distribuiranno agli interessati un volantino con il loro comunicato congiunto su “Ricostruire la sanità pubblica”, di cui riporto alcuni stralci: “La pandemia ha reso evidente a tutti che il modello dell’eccellenza lombarda si è rivelato disastroso e inadeguato a rispondere ai bisogni dei cittadini, in quanto basato su una forte privatizzazione della sanità e, di conseguenza, sulla cura e sulla ospedalizzazione a scapito della prevenzione. Negli ultimi decenni sono stati persi metà dei posti letto negli ospedali pubblici e abbiamo perso decine di migliaia di medici e infermieri a tutto vantaggio degli ospedali privati.

Promozioni

Come se non bastasse, negli ultimi tempi sta’ venendo a galla in tutta la sua drammaticità il problema della carenza dei medici di base, il tanto caro medico di famiglia. Il progressivo pensionamento di molti medici e la mancata sostituzione degli stessi sta costringendo o costringerà, a breve, migliaia di cittadini rhodensi a restare sprovvisti di medici di base facendo venir meno il primo “collante” tra il cittadino/paziente e il sistema sanitario.[…] È il comune che autorizza la realizzazione di nuove strutture sanitarie e socio-sanitarie e il sindaco è responsabile della salute dei cittadini e ha il dovere politico di far valere presso la Città metropolitana e presso la Regione.”

Promozioni
Sinistra Rho Rho - La Sinistra Rho e PRC Circolo di Rho: per una sinistra vera e unita in alternativa al PD 26/07/2021

Qui di seguito i punti su cui La Sinistra Rho e il Partito della Rifondazione Comunista si batteranno: Impegno da parte della nuova amministrazione a concedere spazi a titolo gratuito in modo da incentivare l’arrivo di nuovi medici e quindi maggiori poliambulatori a disposizione dei cittadini.

Promozioni

Investimenti sui presidi sanitari

Maggiori investimenti negli ospedali di Rho e Passirana che devono tornare a essere, insieme a quello di Garbagnate, presidi fondamentali e comunicanti con la medicina di territorio.

Il Centro Psico Sociale e il Centro diurno

Il Centro Psico Sociale e il Centro Diurno Disabili di Rho devono rimanere nel quartiere dove operano da tanti anni e non vanno relegati ai margini nell’ospedale di Passirana in quanto non va ospedalizzata la cura dei pazienti con disagio psichico. Queste persone hanno invece bisogno di vedersi e incontrarsi in uno spazio aperto dove poter incontrarsi e socializzare.

Promozioni

Ma non solo: il CPS non deve essere un semplice luogo per le visite ma diventare sempre di più un luogo di prevenzione e programmazione che favorisca l’inserimento sociale, lavorativo e abitativo delle persone che ricorrono ad esso. Il Comune deve costruire un rapporto continuativo col CPS e col CDD ed essere propositivo, ad esempio articolando l’offerta culturale e ricreativa anche sui bisogni e le aspettative di queste persone e dei loro familiari.

Le RSA

La drammatica situazione delle case di riposo e delle RSA accentuatasi con la pandemia ha riportato l’attenzione sulla gestione di queste strutture, sempre più importanti nella prospettiva di una crescente presenza di anziani e persone non autosufficienti anche nel nostro comune. Riteniamo quindi necessario e non più rimandabile la costruzione di una CASA DI RIPOSO PUBBLICA anche a Rho come condizione necessaria per tutelare al meglio i nostri anziani e le loro famiglie. Anche in questo settore, infatti, appare evidente che la scelta di delegare tutto al privato si sia rivelata fallimentare e non adeguata ai bisogni della cittadinanza.  

Promozioni

Culture digitali

Promozioni
Andrea Re 53 Articoli
Nato a Milano nel 1974, volontario in 3 associazioni rhodensi. Di me dicono che sono sempre disponibile con tutti. Scrivo per passione e divertimento.

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.