Ruba portafoglio a disabile sull’autobus

Polizia ferroviaria. Foto di repertorio

Ruba portafoglio a disabile e tenta di picchiare i poliziotti che lo arrestano. Ci sono atti che non si possono giustificare, nemmeno con lo stato di bisogno. Fra questi c’è sicuramente il furto e la rapina ai danni di chi ha difficoltà a difendersi. Un atto da vigliacchi, il cui autore merita disprezzo a qualsiasi etnia o nazionalità appartenga.

In questo caso si tratta di un 32enne del Gambia, irregolare in Italia e pluripregiudicato per il reato di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale, che ha rubato il portafoglio una signora con difficoltà di movimento mentre si trovavano su un autobus, nella zona della stazione Centrale, a Milano

È stato fermato subito dopo aver commesso il furto da alcuni agenti della polizia ferroviaria che stavano effettuando un servizio antiborseggio nell’area della stazione di Milano Centrale. Dopo aver derubato la signora, alla vista degli agenti, lo straniero ha tentato di reagire con violenza ma è stato subito bloccato. Il portafoglio, contenente circa 100 Euro e svariati documenti, è stato riconsegnato alla vittima.

Poi il 32enne è stato portato negli uffici della polizia, identificato e perquisito. Con sè aveva anche uno smartphone risultato rubato, oltre ad essere tratto in arresto, sarà deferito all’Autorità Giudiziaria anche per ricettazione.

Ilaria Maria Preti 5173 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.