Tragedia al Mottarone 13 morti e 2 bimbi in rianimazione

Sono 13 le vittime dell’incidente avvenuto sul Mottarone, lungo il versante piemontese del Lago Maggiore. A provocare la tragedia sarebbe stato un cavo della funivia che ha ceduto mentre la comitiva era a bordo. Sono invece 2 i bambini in gravissime condizioni che sono stati trasferiti d’urgenza all’ospedale Regina Margherita di Torino.

Si tratta di un bambino di nove anni in rianimazione e un secondo di cinque. I soccorritori hanno fatto il possibile e anche di più. Il bambino di 5 anni ha riportato fratture agli arti inferiori ma a preoccupare è il trauma cranico, toraco-addominale. Il piccolo sarebbe tuttavia cosciente.

Uno dei bambini feriti è stato intubato e sottoposto a un massaggio cardiaco di 6 minuti al pronto soccorso dell’ospedale Regina Margherita. Tutti fanno il tifo per loro. I testimoni parlano di un problema evidente della cabina all’altezza del pilone. Si è  scarrucolata ed è stata sbalzata giù.
Alle 19 del 23 maggio è stata diffusa la notizie che il bimbo di 9 anni non ce l’ha fatta ed è morto in ospedale.

Cristina Garavaglia 1154 Articoli
Giornalista

1 Commento

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.