Turchi, con l’eroina nel bagagliaio, arrivano a Milano. La polizia li aspetta alla barriera sud

Droga sequestrata a 3 turchi dalla Squadra mobile di Milano

Milano. La Squadra mobile di Milano nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 aprile sequestra 15 kg di eroina e ha arrestato tre turchi per la detenzione ai fini di spaccio.

Promozioni

Bed & breakfast La Scala a Rho

Cosa è successo ai turchi alla barriera sud

I poliziotti della Squadra Mobile di Milano mentre indagavano sulle piazze di spaccio avevano saputo che alcuni stranieri venerdì pomeriggio, avrebbero importato sul territorio milanese un ingente quantitativo di droga a bordo di una Volkswagen Tiguan di colore nero. L’auto sarebbe arrivata a Milano dall’autostrada A1. Gli agenti della Sezione Antidroga hanno, quindi, pattugliato l’autostrada all’altezza della barriera di Milano Sud, aspettando di vedere arrivare l’auto nera. L’occhio fino e il poco traffico dei giorni di lockdown, hanno aiutato i poliziotti a notare ad un certo punto l’arrivo in barriera di un’auto nera con a bordo tre persone dai tratti somatici tipici dei turchi.

Promozioni
Laura Molteni Lega Milano
Laura Molteni Lega Milano

I poliziotti hanno intimato l’alt e controllato il veicolo che stava entrando nel territorio Milano poco dopo il casello autostradale. Quando i poliziotti hanno richiesto i documenti identificativi, i tre uomini hanno mostrato una certa agitazione, tipica di chi nasconde qualcosa. I 3 non hanno dimostrato una particolare furbizia: ai poliziotti è bastato chiedere di aprire il bagagliaio. All’interno di una scatola di cartone gli agenti Sezione Antidroga hanno trovato 12 panetti e altri 6 involucri dipiù piccoli di di eroina purissima. Peso totale: 12,5 kg. I tre sono stati arrestati. Uno di loro abita a Milano, uno ad Alessandria e uno a Pordennone. Avevano con loro anche quasi 2mila euro in contanti che sono stati sequestrati.

Promozioni

Altri 2,5 kg di eroina fra il Kebab

Dopo l’arresto, come di routine, sono iniziate le perquisizioni dei domicili e dei locali a disposizione o uso dei 3 turchi. Uno di loro è il titolare di un’azienda di fornitura di carne all’ingrosso per locali “kebab” di milano e provincia. La perquisizione nei locali della sua ditta con l’aiuto del cane antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano, ha permesso di trovare altri 2,5 kg. di eroina nascosti in un vecchio forno industriale e 12mila euro in contanti che si trovavano in uno scatolone. Altri 5mila euro in contanti sono stati trovati a casa dell’uomo. I tre arrestati sono sati portati al carcere di San Vittore a disposizione delle Autorità Giudiziarie competenti di Lodi e di Milano.

Promozioni

Promozioni
Ilaria Maria Preti 5256 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.