Pasqua 2021. Gli Auguri dal Direttore e dalla redazione

Medjugorje, domenica delle palme 28 marzo 2021

Auguri di Buona Pasqua dalla redazione di Co notizie News Zoom. Dedichiamo due parole alla Pasqua, a quel rito con cui gli ebrei celebrano la librazione dalla schiavitù e il passaggio del Mar Rosso e i cristiani la resurrezione dalla morte di Gesù.

Morendo e risorgendo, Gesù Cristo ha dimostrato, a chi ha visto, che si può fare. Gli altri, quelli venuti dopo i contemporanei e i testimoni di Gesù, dovranno credere sulla parola. Anzi, su una parola che si tramanda da generazione in generazione da ormai più di 2mila anni. Per tanti, sulla terra, è davvero difficile da credere.

Il giorno di Pasqua ricorda ai cristiani che la morte non è nulla di definitivo. Per i cristiani la Pasqua è liberazione del guaio peggiore che può succedere ad una persona: morire. E’ la liberazione dalla vera schiavitù, quella di avere un termine, di esserne coscienti e di non avere nessuna notizia di ciò che succede dopo la morte. Un punto su cui neppure i passi da gigante che ha fatto la scienza negli ultimi 200 anni è riuscito a dare risposte certe, anche se qualche piccolo spiraglio sul concetto di eternità è intuibile in tante teorie, come ad esempio nel concetto dello spaziotempo.
Per ora, però, se vogliamo crederci, dobbiamo accontentarci di una promessa e sperare che sia tutto vero.

Festeggiare la Pasqua, anche come rivalsa

Quest’anno c’è un altro ottimo motivo per festeggiare la Pasqua. Si chiama Covid 19. Dopo l’editto di Costantino nessuno aveva mai tentato di disincentivare istituzionalmente la partecipazione alla Messa di Pasqua, nella penisola dove risiede il Papa. Santi Martiri uccisi durante la celebrazione della Messa o di Pasqua ce ne sono stati tanti in Europa, negli ultimi 2mila anni. E’ successo per i motivi più diversi. Però nessun avrebbe mai pensato che nel 2020 a far la guerra alla speranza di non morire sarebbe stato un virus che, giurano, ti ammazza se vai alla Messa della Resurrezione pasquale.

Culture digitali

La faccenda è un nonsense che richiama alla ribellione. Una ribellione saggia e attenta, e con tutte le precauzioni anticovid,e le mascherine, e il coprifuoco alle 22, ma festeggeremo la Pasqua. Ho scelto appositamente, come augurio, una foto presa dal video youtube della domenica delle Palme 2021 a Medjugorje, in Polonia. Lì, il covid non ha vinto e pare che nessuno si ammali…, religiosi o meno religiosi, perchè quindi ci ammaliamo qui? Non lo so, ma quest’anno il nostro obiettivo è tornare a vivere come a Medjugorje.

Ilaria Maria Preti 5173 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.