Grave Incidente a Bollate. Muore una donna

Vigili del fuoco e ambulanze foto di repertorio

Bollate, questa sera, poco prima della 20.30, un grave incidente ha coinvolto più automobili a Bollate in via Doninzetti, all’altezza del benzinaio. Areu, l’agenzia regionale emergenza e urgenza ha comunicato che sono rimaste ferite 4 persone , fra queste una donna di 55 anni, un uomo di 51 e due ragazzi di 18 e 20 anni.

Promozioni

Per liberare le vittime dell’incidente dalle lamiere sono intervenuti i vigili del fuoco di Garbagnate Milanese, facenti capo al comando provinciale di via Messina. Poi sono intervenuti i soccorritori della Croce Azzurra di Caronno Pertusella e della Sos di Novate con alcune ambulanze e un’auto medica dell’Att di Milano.

Promozioni

Alcuni dei feriti sono gravi, fra questi la 55enne che ha avuto un arresto cardiaco e le sono state praticate le manovre di rianimazione. Sono stati portati in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Garbagnate. Altri sono stati accompagnati al pronto soccorso di Niguarda in codice verde. Della viabilità della zona e dei rilievi dell’incidente si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Rho

Promozioni

Deceduta dopo l’arrivo in ospedale

Questa mattina, domenica 7 marzo è arrivata la notizia che la donna di 55 anni che sanitari avevano tentato di rianimare con un massaggio cardiaco dopo l’incidente non ce la ha fatta ed è morta dopo l’arrivo in ospedale.

Promozioni

3 auto coinvolte

Dai primi riscontri risulta che la donna morta era alla guida di una Seat, mentre l’altra auto, su cui viaggiavano i due ragazzi di 18 e 20 anni, era un’Audi. Nonostante la nomea di auto potente, il giovane alla guida per legge poteva guidarla. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una terza auto, una Volkswagen. l’autista è il quarto ferito, un uomo di 51 anni.Saranno i carabinieri a stabilire le responsabilità dell’incidente.

A chi ha meno di 21 anni o la patente B da meno di 1 anno, è proibita la guida di auto di grande cilindrata (superiori a 55Kw diviso la tonnellata) e in ogni caso fino a 3 anni dal rilascio della patente vi sono dei maggiori limiti di velocità da tenere in autostrada e sulle strade extraurbane.

Promozioni
Promozioni
Ilaria Maria Preti 5177 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

2 Commenti

  1. In Realtà le informazioni riportate sono false, un ragazzo che ha conseguito la patente da almeno 1 anno può guidare mezzi anche più potenti di 55kw, il vincolo di guidare macchine con una certa potenza decade dopo 1 anno dalla data di conseguimento della patente di guida.

  2. in effetti ho corretto. Mi ero convinta che il limite della potenza fosse per tre anni, invece è per un solo anno
    “Ai titolari di patente di guida di categoria B, infatti, per il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW.”

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.