Cronaca Lombardia

Operazione Lockdown. Partita all’alba operazione antidroga della polizia di stato

Milano. Sin dalle prime ore di questa mattina, la Polizia di Stato sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di 24 persone. 18 finiranno in carcere e 6 agli arresti domiciliari. L’operazione si sta svolgendo nelle province di Milano, Monza, Torino, Bergamo e Sassari e riguarda un corposo traffico di droga.

Annunci

la scala Rho b&b

Operazione Lockdown

L’hanno denominata Operazione Lock down. Li hanno infatti chiusi e catturati, obbligati a smettere le loro attività. Si tratta della conclusione di una lunga indagine del Commissariato della Comasina, partita dai servizi di controllo del territorio integrati dalle dichiarazioni di alcuni pentiti. L’indagine ha portato, d’intesa con la Procura della Repubblica del Tribunale di Milano e con la Squadra Mobile della Questura, all’individuazione di tre livelli di spaccio e traffico di sostanze stupefacenti nella zona a nord di Milano.

Annunci

la scala Rho b&b

Cooperazione italo albanese sul fronte droga, ma dal lato dello spaccio

La Polizia di Stato ha individuato due gruppi di cittadini italiani che organizzavano lo spaccio sul territorio e un gruppo di albanesi che lo gestiva e distribuiva sulla piazza milanese cocaina, hashish e marijuana.

Annunci

Nel corso delle indagini i poliziotti hanno denunciato come assuntori centinaia di consumatori, sequestrato autovetture, monili, denaro in contante, un maneggio e alcuni capi di bestiame acquistati dagli indagati con i proventi del traffico di stupefacenti.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.