San Giuliano milaneseMelegnanoMilano città metropolitana

Omicidio a san Giuliano milanese. E’ caccia aperta all’assassino

Omicidio a San Giuliano milanese. Sono ancora in corso le ricerche dell’uomo che oggi ha rincorso una donna per strada e poi la accoltellata, causandone la morte. L’efferatezza del delitto suggerisce che si tratti di una persona pericolosa. E’ necessario fornire alle forze dell’ordine più informazioni possibile.

Annunci

Cosa è successo a San Giuliano Milanese

Tutto è successo poco prima della 1 di questo pomeriggio tra San Giuliano milanese e Melegnano, sulla strada provinciale 40, all’altezza della rotonda su cui si inserisce via della Repubblica. La vittima è una prostituta albanese di 47 anni, Luljeta Heshta. I passanti, che hanno chiamato il 112 l’hanno vista correre, inseguita da un uomo. Al loro arrivo i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese non hanno trovato l’inseguitore, ma a terra, ferita e sdraiata sull’asfalto c’era Luljeta.

Annunci

Era piena di sangue ma ancora viva. L’uomo l’aveva colpita con 5 coltellate. 2 alle gambe e 3 alla schiena. I soccorritori della croce Rossa l’hanno soccorsa e portata al Pronto soccorso dell’ospedale Humanitas di Rozzano. Qui è stata portata immediatamente in sala operatoria, per l’estremo tentativo di salvarle la vita. Non è stato possibile e qualche ora dopo è morta.

Annunci

Aperta la caccia all’uomo

I carabineiri e la procura della repubblica stanno cercando i testimoni che potrebbero aver visto la scena dell’omicidio a San Giuliano Milanese e fornire elementi e descrizioni importanti per riconoscere l’uomo che ha commesso, per strada, un delitto così orribile. Le prime descrizioni parlando di un uomo vestito di scuro. Si sarebbe nche portao via il coltello ceh non è stato ritrovaot nel luogo dell’omicidio.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.