Arrestati a Sesto San Giovanni per resistenza a pubblico ufficiale

Sesto san Giovanni. Alle 14 circa di mercoledì 3 febbraio 2021 i militari della sezione radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale in concorso” due albanesi. Uno è un 28enne pregiudicato per reati legati agli stupefacenti e l’altro un 37enne pregiudicato per reati contro la persona e stupefacenti, irregolare e arrestato anche per “inottemperanza ad un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale”.

I due erano in via Padana Superiore, a Vimodrone, a bordo di una Mercedes e non si sono fermati all’alt intimato dai militari, che avevano individuato i due come sospetti. Ne è nato un breve inseguimento fino in via IV Novembre. Lì i 2 hanno abbandonato l’auto tentando la fuga a piedi. Sono stati raggiunti e bloccati, nonostante abbiano colpito i carabinieri con dei calci.

al controlli l’auto è risultata orubata. Il furto era stato denunciato il 30 dicembre 2020 a Milano. Le targhe erano state sostituite con quelle di un veicolo Citroen intestata ad una donna di Cormano. Nessuno è rimasto ferito. Il veicolo è stato posto sotto sequestro mentre gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia in attesa di direttissima.

Rubate anche e targhe

La donna cui era intestata la citroen non si era ancora accorta del furto delle targhe. Ha controllato l’auto solo quando i carabinieri l’hanno contattata. Ha potuto solo indicare che il furto deve essere avvenuto nell’arco dei due giorni prima dell’arresto.

tap gym

Cristina Garavaglia 1155 Articoli
Giornalista

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.