2 marocchini arrestati per violenza sessuale a Milano

marocchini irregolari in fuga dopo lo stupro

Milano, E’ successo il primo settembre 2020. Una donna di 34 anni di origini marocchine ha ospitato in casa sua 2 connazionali, irregolari sul territorio italiano, con cui aveva passato la serata in un locale. Un favore che ha pagato molto caro. I due uomini, di 24 e 25 anni, una volta entrati in casa sua, l’hanno violentata, massacrata di botte, colpendola più volte con pugni al volto, e rapinata.

I 2 stupratori sono stati quindi identificati e rintracciati grazie alle indagini della Squadra mobile della polizia di Stato di Milano e del pm Bianca Baj Macario. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in attesa del processo, è stata firmata dal gip Guido Salvini.

Importanti per l’identificazione dei 2 stupratori e rapinatori sono state le telecamere pubblche che si trovavano in zona. I 2 sono stati ripresi più volte all’arrivo a casa della donna e dopo che erano usciti dalla casa della loro vittima, mentre fuggivano. I 2 viaggiavano su citroen picasso grigie di cui è stato possibile identificare la targa.

Ilaria Maria Preti 5175 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.