MilanoMilano città metropolitanaStazione centrale

Stazione Centrale. Il ladro scappa con la borsetta ma incontra i poliziotti

Milano, Stazione Centrale. Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno arrestato un 45enne marocchino che aveva appena rubato la borsetta ad una donna italiana di origini russe. Dopo l’arresto la borsa è stata restituita alla proprietaria, che non si era ancora accorta di nulla.

Annunci

Gli agenti della polizia ferroviaria stavano sorvegliando in borghese i dintorni della Stazione Centrale, nelle vicinanze dell’uscita di Piazza IV Novembre, quando hanno notato un 45enne marocchino chi si allontanava velocemente dalla stazione con in mano un sacchetto di plastica. Non è difficile immaginare che le facce che si vedono girare intorno alla stazione Centrale di Milano siano più o meno sempre le solite, anche se numerose, e che non sia difficile capire che cosa possono aver combinato quando scappano.

Annunci

la scala Rho b&b

Dopo aver fermato il 45enne, hanno visto che nel sacchetto di plastica c’era una borsa marrone da donna che risultati appartenere ad una donna italiana ma di origini russe che si trovava a bordo del treno Italo 9908 in partenza dal binario 6. Il ladro colto in flagranza è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e la borsetta è stata restituita alla signora, che non si era ancora accorta di essere stata derubata.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.