Milano città metropolitanaMagentaMesero

La casa di Santa Gianna passa alla parrocchia di Pontenuovo. Magenta

Alle 11,26 di venerdì 18 dicembre è avvenuta la firma del passaggio di proprietà della casa sponsale di Santa Gianna Beretta Molla (sita in via Giacomo De’ Medici n. 17, Pontenuovo di Magenta) dalla RED.IM SRL alla Parrocchia di Pontenuovo.
Ora si lavorerà per ristrutturarla, in vista del centenario della nascita della Santa nel 2022.

Annunci

la scala Rho b&b

Cosa rappresenta il passaggio

La firma del passaggio di proprietà conclude un’annosa attesa. Ora comincia invece una “nuova era” indispensabile per progettare il recupero e la sistemazione della casa che versa in condizioni disperate. Ma non si è perso tempo, avendo già avviato uno studio progettuale e avviata una commissione interparrocchiale dedicata al culto della Santa.

Annunci

«Salutiamo con gioia questo dono perché questo è un segno positivo in vista della ristrutturazione della casa per essere pronta nel centenario della nascita di Santa Gianna, che cade il 4 ottobre 2022», afferma don Giuseppe Marinoni,  parroco della Comunità Pastorale di Magenta.

Annunci

Come si arriverà a questo importante traguardo?

“Innanzitutto, a livello pastorale e spirituale, subito dopo le festività natalizie si terrà un incontro della Commissione interparrocchiale”.

Dal punto di vista tecnico-operativa, per la parte strutturale si sta occupando uno studio di architettura che ha già tracciato un primo progetto che in Curia ha già avuto un parere di massima favorevole. “Ma occorre lavorare e metterci tutto l’impegno su entrambi i fronti perché il progetto e il comune desiderio si trasformi in una realtà pronta per il centenario”, conclude il prevosto.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.