Accade a Precotto. Donna atterra borseggiatore che aveva tentato anche di rapirle il cane

Cagnolini al guinzaglio, foto di repertorio

Una donna atterra un borseggiatore che aveva anche tentato di rapirle il cane, e poi le aveva infilato una mano in tasca per portarle via lo smartphone. Una donna allenata e decisa che ha però una lamentela. Nessuno, fra i passanti che hanno visto la scena, la ha aiutata a bloccare il borseggiatore. Anzi, si è anche presa della razzista.

Promozioni

Ho trovato il suo racconto su Facebook e la ho contattata. Ho trovato la sua storia emblematica anche perchè è avvenuta 2 giorni prima della giornata dedicata alla sensibilizzazione per l’eliminazione della violenza sulle donne. Ed è emblematica anche del modo in cui si vive in alcune zone di viale Monza e Precotto. perchè Luana ha ragione. Dopo un fatto del genere, anche se si è riuscite a difendere il proprio cane e i propri beni, si fa fatica ad addormentarsi e l’adrenalina che sale in questo modo non fa bene nè alla tranquillità nè al cuore, senza contare che, poi, rimane anche la paura che capiti ancora.

Promozioni

Il tentativo di rapimento del cagnolino

“Il fatto è accaduto il 23 novembre 2020 tra via Guanella e viale Monza, all altezza del Bennet. Erano le 17.15. Mente passeggiavo con il mio cane al guinzaglio mi si è avvicinato un ragazzo che, con fare gentile, si è messo ad accarezzarlo. Quando ho notato e percepito che le sue intenzioni erano ben altre, è successo il fattaccio. Il ragazzo osservava bene la pettorina del mio cane e i punti da cui si sarebbe dovuta slacciare. Poi fa per prendere il cane in braccio e nel mentre guarda come stavo tenendo il guinzaglio. Dal mio essere gentile passo all’ essere infastidita. Gli chiedo di riporre il cane a terra e lui lo fà.

Promozioni

La mano del borseggiatore nella tasca del giubbotto

Mi chino in avanti a me per togliere dalla bocca del mio cucciolo un pezzo di plastica che aveva afferrato dalla strada poco prima. Il ragazzo si posiziona dietro me e in un millesimo di secondo la sua mano si è conficcata nella tasca del mio giubbotto, dove c’era il mio telefono cellulare.. Sono una persona sveglia grazie al cielo, mi sono accorta e lui ha mollato il colpo quando ha capito che non ce l’aveva fatta.

Promozioni

Calci e parolacce

Lo insulto per strada, faccio capire ai passanti che stava facendo una cosa sbagliata, ma niente! Tutti tirano dritto. Decido che non l’ avrebbe passata liscia. Lo rincorro, lascio il cane in macelleria al sicuro dai miei amici. Nel mentre lui tenta di dileguarsi ma non l’ ha fatto nel modo migliore!

Lo vedo e comincio a correre. Lui corre, ma non è allenato quanto me. Non riesce a raggiungere la metropolitana. Lancia ciò che aveva rubato dalla mia tasca poco prima dentro al cestino dei rifiuti. Io urlo e spiego ai passanti cosa aveva fatto e niente! Tutti a guardare e nessuno a fare una beata fava.

Promozioni
stazione della metropolitana di Milano. Il borseggiatore non la raggiunge.
il borseggiatore non raggiunge la metropolitana

Donna razzista perchè acchiappa e colpisce un borseggiatore?

“Tenta di scappare ma lo blocco, purtroppo gli è capitata la vittima sbagliata. Si, lo blocco ripetutamente nella sua fuga, falciandogli le gambe con calci negli stinchi. il borseggiatore cade ripetutamente.. e qui accade l’ immaginabile. Gli spettatori, la gente, invece di chiamare la polizia mi insultano (pur sapendo cosa avesse fatto, dato che erano diversi minuti che assistevano e ascoltavano le mie parole). Adesso dico la mia. Sono a dir poco schifata dall’atteggiamento di chi era presente e non è intervenuto. Sono schifata dalle parole che mi hanno detto: razzista, bestia, merda.”

Una donna che si sa difendere

“Fa strano vedere una donna che si sa difendere e si ribella a questo mondo che gira sempre nel modo sbagliato, ringrazio il cielo che non sono una persona che subisce e sta alla molestia di un uomo. Detto ciò, dico alle donne, ai loro figli e nipoti di fare attenzione.. Fidarsi è bene, ma non fidarsi meglio.

Promozioni

Culture digitali

Oggi è capitato a me e, ripeto, ha trovato la donna sbagliata cui dare fastidio. Può succedere a tutte voi e pregate che ci si qualcuno ad aiutarvi, altrimenti comincerete a salutate il vostro cane, che sarà venduto per 50 euro. Oppure vi chiederanno un riscatto per il suo rapimento. Purtroppo è la verità. Salutate quinid il vostro telefono cellulare e anche la vostra stabilità mentale, perchè, dopo un fatto così, alla fine, quando ci si mette nel letto, si fa fatica a prendere sonno. Buona giornata a tutti.”

Promozioni
Ilaria Maria Preti 5249 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.