Milano

Lancia lo shaboo e un bilancino dalla finestra e finiscono in testa ai poliziotti

Milano. La moglie di un filippino di 43enne riceve in casa i poliziotti giunti per arrestarlo e lui lancia dalla finestra lo shaboo e un bilancino di precisione, che finiscono direttamente addosso agli altri agenti di polizia, componenti della squadra, che aspettavano di sotto. Nella foto di repertorio, bustine di shaboo.

Annunci

Ieri pomeriggio verso le ore 16.00, gli agenti del Commissariato Mecenate si sono recati in un appartamento di via Feltrinelli per notificare ad un filippino di 43 anni, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti di polizia per detenzione e spaccio dis tupefacenti un’ordinanza con cui si disponeva la sostituzione degli arresti domiciliari con la custodia in carcere.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

Giunti sul posto, mentre alcuni poliziotti sono rimasti in strada sotto le finestre dell’appartamento, altri sono saliti nell’abitazione per eseguire l’ordinanza: quando
la moglie del 43enne ha fatto accomodare gli agenti del Commissariato Mecenate in casa, l’uomo ha lanciato dalla finestra un bilancino di precisione e un contenitore per
alimenti, recuperato dai poliziotti che erano rimasti in strada, al cui interno vi erano numerosi filtri di sigarette e 4,6 grammi di shaboo.

Annunci

Lo shaboo, una droga a forte connotazione etnica, circola solitamente nelle comunità del sudest asiatico e ha effetti devastanti già a piccole dosi: basta, infatti, una dose da 0,1 grammi per avere degli effetti più di 10 volte superiori alla cocaina. Oltre alla custodia in carcere appena notificatagli, il 43enne è stato, pertanto, arrestato in flagranza per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.