Uncategorized

Superstrada. Sempre più vicina la riqualificazione dell’esistente

Soddisfazione da parte dei sindaci di Cassinetta di Lugagnano Michele Bona e di Albairate Flavio Crivellin per i risultati della conferenza alla quale hanno partecipato mercoledì 8 luglio 2020.

Annunci

Il progetto della superstrada, (prolungamento della Boffalora-Magenta-Malpensa) in direzione Mortara, è stato bocciato dal Tar e ora ne verrà presentato un altro che punta alla riqualificazione dell’esistente e al potenziamento della mobilità dolce e di quella pubblica. Questo del resto volevano proprio i due sindaci, che in tanti avevano ribattezzato come i “sindaci del NO”.

Annunci

“I consiglieri regionali del M5s Massimo De Rosa e Simone Verni, che hanno indetto la conferenza stampa, sono stati al Ministero e hanno riferito la volontà emersa di cancellare il progetto attuale, togliere ad Anas la progettazione e ripartire con un altro progetto – spiega Michele Bona sindaco di Cassinetta- Entro la fine del mese sia io che Crivellin verremo chiamati al Ministero assieme ad altri sindaci e ad altri enti e soggetti coinvolti per sentire le nostre proposte – continua – Proposte che puntano a un progetto di riqualificazione dell’esistente”.

Annunci

Si parla anche di riqualificazione della tratta di Milano che era stata scorporata.

“Ora si parla di un progetto non devastante che va a risolvere anche i nodi di Milano e Robecco – conclude Bona secondo il suo parere – Si punterà sulla mobilità dolce (ciclabili) e sulla riqualificazione dell’esistente con sistemazioni a seconda delle esigenze di traffico”.

Annunci

Si sta già pensando anche al potenziamento della linea ferroviaria S9 (suburbana) che riguarda proprio l’Abbiatense.

Ozzero

La ciclabile che da Ozzero porta a Vigevano riguarda invece le opere relative al ponte sul Ticino in fase di realizzazione.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.