Compra una pistola Beretta Storm nel buio della campagna di Castano Primo. A cosa doveva servire?

Castano Primo. Nella serata del 5 giugno, verso le 22, gli agenti del commissariato di Legnano hanno fermato due persone che stava effettuando la compravendita di una pistola, Beretta Storm P4 con la matricola abrasa e corredata di 50 proiettili 9.21 compact. I due si trovano in un campo , a fianco della strada sterrata che porta a Lonate Pozzolo. I poliziotti avevano ricevuto una segnalazione sulla possibile vendita e si sono fati trovare sul posto.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Pistola Beretta Storm a Castano Primo

Nonostante il buio non abbia reso facile l’operazione, i poliziotti hanno arrestato un pregiudicato italiano, F.P., 60 anni, per detenzione di arma e munizioni clandestini. L’arma era infatti nel bagagliaio utilizzata dal 60enne. L’altro uomo, anche lui italiano, V.S: 47 anni, già noto alla polizia per reati contro la persona, aveva invece con sè 2500 euro in contanti. Si può lecitamente pensare che fosse il denaro destinato all’acquisto della pistola.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Non è stato reso noto però se la polizia è già p al corrente dell’uso che intendeva fare dell’arma. P. F. . È stato arrestato dagli agenti dell’anticrimine di Legnano, e portato presso la casa circondariale di Busto Arsizio.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui