MilanoMilano città metropolitanaRoserio

Poste italiane.I carabinieri scoprono 5 dipendenti mano lesta

Milano. Se non ti sono arrivati i pacchetti ordinati online fra dicembre 2019 e qualche giorno fa, potresti essere stato una delle 500 vittime dei dipendenti di Poste Italiane, di Milano, con la mano lesta. Nel video di youtube, diffuso dall’arma dei carabinieri di Milano, i fotogrammi catturati dalle microcamere che testimoniano i momenti dei furti.

Annunci

5 dipendenti, 3 uomini e 2 donne, delle poste italiane sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Milano dopo essere stati colti in flagranza di reato per la monomissione e il furto di missive postali.

Annunci

Spariva la posta e i pacchetti degli oggetti comprati online

I 5 lavoravano al Centro di Meccanizzazione di Poste Italiane di Milano “Roserio”, dove viene smistata la posta. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Milano Porta Magenta, coordinati dal P.M. Dott. Sergio Spadaro e in stretta collaborazione della struttura Tutela Aziendale di Poste Italiane S.p.A, hanno installato delle microcamere e filmato il modus operandi dei 5 dipendenti.

Annunci

Almeno 500 furti

Quando vedevano un pacchetto che ritenevano interessante, scelto soprattutto fra quelli che arrivavano dall’estero, lo nascondevano in un marsupio che tenevano sotto il giubbotto della divisa aziendale. Poi si recavano ai loro armadietti, negli spogliatoi e controllavano il contenuto. Se era interessante, se lo tenevano. In collaborazione con il Fraud Management di Poste Italiane per l’intera durata delle indagini, si è potuto ricostruire l’escalation predatoria e accertare più di 500 i casi.

Telecamere nascoste nel centro meccanizzato di poste italiane di Roserio

Sempre grazie alle telecamere, è stato possibile indirizzare l’indagine su uno specifico settore dello smistamento denominato “corrispondenza 1”, e in particolare, sul personale che vi era preposto e individuare così i 5 colpevoli.

Annunci

A casa degli indagati, durante le perquisizioni disposte dall’Autorità Giudiziaria, è stata trovata anche moltissima corrispondenza rubata, con ancora le buste e gli indirizzi di mittenti e destinatari. Tutte e 5 i dipendenti sono stati denunciati per appropriazione indebita con l’aggravante di aver commesso il fatto con abuso di relazioni d’ufficio, e per violazione e sottrazione di corrispondenza.

La corrispondenza rubata e ritrovata sarà recapitata

La corrispondenza ritrovata e sequestrata nell’ambito del procedimento penale in quanto provento di reato, sarà recapitata ai legittimi destinatari a cura della società “poste Italiane” .

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.