A Cinisello Balsamo celebrazione della Pasqua ortodossa in 50. 40 persone denunciate per assembramento

Cinisello Balsamo. Oggi è Pasqua per le comunità cristiane copte ortodosse. Se domenica scorsa i fedeli cristiani cattolici hanno con dolore dovuto rinunciare ai festeggiamenti della Pasqua e alla Messa a causa dell’epidemia del covid19, Non è successa la stessa cosa con la chiesa Copta Ortodossa di Cinisello Balsamo, i cui fedeli si sono assembrati in Chiesa, in 50, provocando l’intervento dei carabinieri per far tornare a casa i fedeli.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

La chiesa Cristiana copta ortodossa è diffusa soprattutto in Egitto, dove è perseguitata e dove i fedeli rischiano spesso la vita per partecipare alle funzioni religiose. Forse è da leggere con questa premessa il senso di quanto è successo ieri sera a Cinisello Balsamo, alle 20.30, presso la chiesa Copta Ortodossa di via Marconi 5. Però adesso sono in Lombardia e non è proprio il caso di riunirsi mettendo a rischio la vita delle persone per il covid 19 , per celebrare la Pasqua in chiesa quando sono attrezzati per seguire i riti pasquali via internet, evitando l’assembramento.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

impara a cambiare

Alle 20.30 all’interno della Chiesa era in corso la funzione religiosa della vigilia Pasquale cui partecipavano una 50ina di persone. Deve essere stato parecchio difficile per i carabinieri della stazione di Cinisello Balsamo e del nucleo Nucleo Operativo Radiomobile interrompere i rito e invitare i fedeli a tornare a casa, ma è stato necessario. Una 40ina di persone fra cui il responsabile religioso e tre sacerdoti ortodossicopti presenti sono multati per le violazioni amministrative ai provvedimenti di contenimento del contagio da Covid 19.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE
Ilaria Maria Preti

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.