ArlunoMilano città metropolitana

Infermiera derubata al benzinaio

Arluno. Una infermiera di Ossona che sta prestando servizio in questo difficile periodo è stata derubata di 20 euro di benzina da un uomo al distributore della Repson in via per Turbigo. E’ successo ieri mattina intorno alle 10.40

Annunci

Una donna, una infermiera di Ossona che stava tornando dal turno di lavoro, stava facendo benzina al self service in via di Turbigo, poco lontano dal sottopassaggio che divide Ossona da Arluno. Non conosce l’impianto e stava cercando di capire come funzionava. 50 anni circa, ben vestito si è avvicinato e si è offerto di aiutarla. ei ha inserito 20 euro nella macchinetta elui ha effettuato gli altri passaggi , fra cui scegliere la pompa di benzina. ” E’ la 4, giusto?” ha detto. Poi però ha selezionato la pompa dove sostava la sua macchina, un opel nera, è ha fatto i 20 euro di benzina. Intanto fingeva di controllare come mai la pompa dove c’era l’auto dell’infermiera non funzionava e non erogava carburante.

Annunci

Quando l’uomo, italiano, ha visto arrivare il responsabile della stazione Repson, è saltato in auto ed è partito precipitosamente, lasciando lì l’infermiera senza benzina.

Annunci

Si è trattato di un atto di una bassezza e di una infamia che non hanno eguali, specie perchè perpetrato in questo periodo ai danni di una donna che svolge un lavoro difficile, a prescindere dalla cifra rubata.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.