Minorenne aggredito da tre sudamericani. A Sedriano

Poco dopo la mezzanotte del 31 gennaio 2020, a Sedriano. I carabinieri della Stazione locale hanno tratto in arresto, per rapina aggravata e lesioni aggravate, tre individui diciannovenni.

Pubblicità

Si tratta di tre giovani di etnia ecuadoregna, regolarmente presenti in Italia. Il fatto è avvenuto in via Fagnani. I tre aggredivano e ferivano con un coltello un diciassettenne e si appropriavano del suo telefono cellulare. La vittima, del 2002, residente a Sedriano (MI), veniva trasportato e medicato presso l’ospedale di Magenta. Fortunatamente il minorenne è stato dimesso ma con una prognosi di 30 giorni a causa delle ferite alle mani e al volto provocate dai tre indagati.

Pubblicità

Barbara Contini candidata elezioni regionali della Lombardia 2023 per la Lega Nord


I militari hanno intercettavano i tre a poca distanza dal luogo del reato e li hanno trovati in possesso del telefono della vittima. Gli stessi sono così stati trasferiti al carcere San Vittore. È probabile che vittima e aggressori (tutti residenti nella zona delle case popolari di Sedriano) si conoscessero già e vi fossero pregressi motivi di risentimento?

Cristina Garavaglia

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenta qui