OssonaStoria e Cultura

Un pomeriggio con il Fai a Ossona

Questo pomeriggio i volontari della delegazione Milano nordovest Milano del FAI, Fondo Ambiente italiano, hanno aperto villa Litta e San Bartolomeo ad una visita guidata.

Annunci

Non tutti i residenti di Ossona conoscono Villa Litta, anche se è la sede comunale ed è stata al centro di tante storie. Ceramente non è conosciuta al di fuori del circondario. La giornata “Alla scoperta di Ossona”, organizzata dalla delegazione Milano Nord ovest del FAI, è stata una occasione per visitarla accompagnati da esperti d’arte. Il percorso ha toccato Villa Litta Modignani, Villa Bosi e l’ ipogeo funerario ottocentesco della famiglia Litta Modignani, nel cimitero di via Parco delle Rimembranze. L’ itinerario è stato studiato per scoprire come cambia e si trasforma un piccolo borgo di campagna.

Annunci

Ossona ha ancora qualche segreto da scoprire

. Un pomeriggio con il Fai a Ossona - 05/05/2019

Non ci sono grandi tesori nel nostro paesino. Però è pieno di piccoli particolari nascosti. C’è San Bartolomeo, che nasconde molto più di quel che sembra a prima vista. Dai dipinti quattrocenteschi alla palad’altare che rappresenta San Bartolomeo e che incredibilmente sembra essere stata dipinta per la cappella, quando invece è stata portata a Ossona solo nel 1940.

Annunci

. Un pomeriggio con il Fai a Ossona - 05/05/2019

O i due sargofagi burgari in pietra, lasciati alle intemperie, nonostante tocchino quasi il secondo millenio. C’è la limonaia di Villa Litta in perenne attesa di restauro. C’è poi il cortile del Burgass, con le sue storie e i suoi affreschi e le decorazioni seicentesche. Sono i nostri piccoli tesori di campagna, che si è ben felici di condividere con tutti, con l’aiuto dei volontari del Fai.

. Un pomeriggio con il Fai a Ossona - 05/05/2019
La limonaia di villa Litta con i casotti scoperchiati

La delegazione Milano Nordovest del Fai

Il gruppo di volontari che stanno girando fra i comuni della nostra zona alla scoperta delle ville e dei luoghi di interesse storico si è costituito da poco. Hanno una loro pagina Facebook su cui pubblicano tutti gli eventi che organizzano. Visitarla con regolarità è un bel modo per conoscere e approfittare dell’occasione di visitare ville e luoghi che difficilmente sono aperti al pubblico.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.