MilanoPrima Pagina

Maxi sequestro di Shaboo a Milano

Milano – La seconda sezione della squadra mobile “Criminalità Straniera” della polizia di Stato di Milano ha arrestato un cinese di 22 anni, in zona corso Sempione con 800 grammi di shaboo. Abbastanza per 8000 dosi. Ne aveva appena venduti 5 grammi ad un venezuelano, già segnalato alla giustizia perchè trovato, in passato, in possesso di Shaboo.

Annunci

Durante uno dei servizio in borghese che la polizia di stato svolge regolarmente in Corso Sempione, lo scorso sabato pomeriggio, 2 agenti hanno notato un giovane cinese che si muoveva in modo sospetto. Lo hanno seguito per qualche tempo, fino in via Lecco, e lo hanno quindi sorpreso mentre cedeva qualcosa ad un venezuelano. Si trattava di ben 5 grammi di shaboo, la pericolosissima droga asiatica. E’ la quantità necessaria a confezionare 50 dosi. Il cinese aveva indosso ancora 1 grammo di shaboo e 1300 euro. Ambedue sono stati arrestati. Le convalide degli arresti avverranno, si pensa, in giornata.

Annunci

Il maggior sequestro di shaboo avvenuto a Milano

Durante la perquisizione del domicilio del cinese la sorpresa. Nel cassetto di una scrivania è stato trovato un pacchetto con 800 grammi di shaboo, e una scatola di caramelle, che conteneva, invece, 1000 pastiglie di ecstasy. Si tratta del più grande sequestro di Shaboo avvenuto a Milano.

Annunci

la scala Rho b&b

E’ una droga devastante, utilizzata per lo più da filippini e sudamericani, ma il cui spaccio, e presumibilmente anche l’importazione, è in mano ai cinesi. Al giovane cinese sono stati sequestrati anche 3350 euro in contanti e in banconote di diverso taglio che si presuppone provente dello spaccio.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.