Il tiglio di via Baracca contro Venegoni

Ossona – La lotta per la liberazione che un tiglio di via Baracca sta conducendo contro l’incuria e la cattiva amministrazione. Ammirevole. Va preso ad esempio.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

In via Baracca, da anni, un tiglio di dimensioni di tutto riguardo sta cercando di liberarsi di una griglia di ferro che ne sta stringendo il tronco. La sua costanza è ammirevole. La natura si ribella all’incuria e il Tiglio ha deciso di crescere stendendo i rami verso il cielo anche se per farlo deve trascinare con sè la sua catena di ferro.
Cosa che farà nonostante il pericolo che crea per chi gli passa vicino.

Pubblicità

Infatti la griglia, come si nota dalla foto, è uno dei numerosi problemi di sicurezza che l’amministrazione di Ossona non ha voluto risolvere, nonostante sia stata segnalata parecchie volte. Il sindaco Venegoni sta aspettando, probabilmente, che il tiglio cresca ancora un  po’ per dichiarare la griglia monumento nazionale e testimonianza storica del passato di Ossona, come il sagrato della Chiesa di San Cristoforo.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui