Generale Dalla Chiesa. Una targa in suo onore alla Pastrengo

Questa mattina alle 12.30, con una commovente cerimonia è stata scoperta una targa dedicata al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, posizionata nell’atrio del comando interregionale dell’arma dei carabinieri, in via Cadorna.

Pubblicità

L ‘occasione è il 35esimo anniversario dalla sua morte avvenuta per mano della mafia il 3 settembre 1982. Sin dai primi mesi di quest’anno l’arma dei carabinieri di Milano ha organizzato degli eventi per celebrarne la memoria, ricordando soprattutto il periodo  Dalla Chiesa era stato a Milano. Tra gli eventi organizzati una mostra e la presentazione di un libro.

Pubblicità

La targa scoperta questa mattina al comando Pastrengo ricorda ancora una volta l’esperienza milanese del generale che sconfisse la mafia. Commoventi, nell’intimità della cerimonia dedicata interamente al carabiniere, le parole del figlio il prof. Nando dalla Chiesa, sul cui viso si è potuta leggere tutta l’emozione che ancora, dopo 35 anni, causa il ricordo del padre.

Ha ricordato quando veniva a trovare il padre nell’ufficio di via Cadorna e di quando aveva trovato il suo bambino, tre anni appena che imitava il nonno, e recitava discorsi dallo scalone. Si è trattato di una cerimonia dai toni familiari, con pochi discorsi ma molto sentiti.

Pubblicità

impara a cambiare

Commossi

L’arma rappresenta anche oggi il valori della giustizia e della difesa dei più deboli,  e per chi ha vissuto sia gli anni di piombo sia quelli  della lotta contro la mafia, e infine la vicenda dell’incarico da prefetto a Palermo, da cui si immaginava non sarebbe tornato, il generale Dalla Chiesa rappresenta qualcosa di più di uno dei personaggi dei libri di storia moderna. E’ una parte dell’anima di Milano.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui