OssonaPrima Pagina

Altri Arresti a Ossona. Prese due evase dai domiciliari

Ossona – Nuovi arresti. Prese due donne con cittadinanza albanese. Erano evase dagli arresti domiciliari, cui erano obbligate per reati di droga

Pubblicità

arresti a ossonaNella mattinata di sabato, i carabinieri hanno arrestato a Ossona due donne albanesi di 25 e 29 anni, P. F. e G.H., che vivono abitualmente a Ossona. Erano evase dagli arresti domiciliari. pur essendo albanesi, un giudice piemontese ha deciso che il nostro piccolo comune era adatto a far lor da dimora obbligatoria. Dovevano scontare la condanna a 2 anni e 10 di arresti domiciliari emessa da tribunale di Asti. Sono state infatti riconosciute colpevoli di reati legati alla droga. I carabinieri le hanno trovate in giro per il paese e non in casa, dove avrebbero dovuto restare. per questo motivo, si spera, torneranno in carcere.

Pubblicità

Evase dagli arresti domiciliari

Per le due donne è scattata infatti l’accusa di evasione. Subiranno quindi un altro processo, la cui condanna andrà ad assommarsi a quella che stanno già scontando. Considerando i numeri degli ultimi tempi, si dovrebbe riflettere sul motivo per cui tanto delinquenti hanno eletto Ossona come domicilio. Però sarebbe carino anche capire per quale motivo i giudici di mezza Italia mandino i delinquenti stranieri a scontare gli arresti domiciliari a Ossona. Non è la prima volta, infatti, che degli evasi si rifugiano nei nostri cortili e siano scoperti solo dopo qualche tempo.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.