Prima PaginaEventiMagazine

Lanciata la Suyuz. Destinazione la stazione spaziale

Kazakhstan – Oggi alle 12.03 ora locale, è partita dall’aereostazione spaziale di Baikonur la navicella Suyuz TMA-19 M. La sua destinazione è la Stazione Spaziale Internazionale ed è la 46esima spedizione che i effettua con questo razzo, adottato come miglior soluzione al trasporto degli astronauti e dei collegamenti con la stazione in orbita intorno alla terra. A bordo 3 astronauti, un russo , un inglese e un americano. Si tratta del comandante Yuri Malenchenko della Agenzia Spaziale della Russia federale Roscosmos, dell’ingegnere spaziale Tim Kopra della Nasa e dell’ingegnere spaziale Tim Peake dell’Esa, l’agenzia spaziale europea.

Annunci

Ci sono tre astronauti, un russo, un inglese e un americano, che stanno volando verso la Stazione spaziale internazionale in orbita intorno alla terra. Il loro arrivo a destinazione è previsto per le 18,03, dopo appena 6 ore di viaggio che serviranno a coprire la distanza di 400 chilometri di altezza che ci separano dalla Stazione che a sua volta viaggia a 27mila chilometri orari. Un obiettivo non facile da raggiungere, quindi.
E’ la prima volta che un astronauta inglese si reca sulla stazione internazionale.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

I tre astronauti si tratterranno nello spazio 6 mesi, dove condurranno una serie di esperimenti scientifici, e daranno il cambio ad altri tre astronauti che a loro volta avevano dato il cambio all’equipaggio cui apparteneva Samantha Cristoforetti.

Annunci

la scala Rho b&b

Gli astronauti sostituiti sono già tornati a terra lo scorso 11 dicembre con la Suyuz e sono l’astronauta americano Kjell Lindgren della Nasa, il giapponese Kimiya Yui della Jaxa e il russo Oleg Kononenko della Roscosmos. A fare gli onori di casa fra qualche ora, il nuovo equipaggio troverà altri tre astronauti, Scott Kelly , Stati Uniti,  e i due Mikhail Koniyenko e Sergey Volkov. Seguiremo le notizie del viaggio della navicella fino all’aggancio alla stazione orbitale dal sito internet dell’agenzia spaziale della Nasa. (Fonte foto: Nasa)

Ed eccoci al momento dell’apertura del portellone, che sta avvenendo alle 18.53 ora italiana. Circa una mezz’ora fa la Suyuz ha raggiunto la stazione spaziale. Come per le altre missioni, la diretta può essere seguita in diretta streaming sul sito internet della Nasa, e su quello dell’agenzia spaziale europea, Esa. La diretta dallo spazio è molto emozionante, qualcosa di completamente diverso dalle immagini dei primi passi dell’uomo sulla Luna, forse meno emozionante, ora che è quasi una routine. Incredibile la qualità della connessione internet. Per seguire l’approdo della navicella in diretta streaming ci si può collegare, ancora per qualche ora all’indirizzo livestream.com/accounts/362/events/4574403 .
 

Annunci

Tap gym scarica da goolge play

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.