Furto a casa del comandante Perri. Rubate lì le divise della polizia locale

Un aggiornamento importante sul furto delle divise della polizia locale di cui abbiamo parlato questa mattina. Il comandante Perri, della Polizia Locale di Ossona e Casorezzo, ci ha raccontato come sono andate le cose. Il furto delle divise è avvenuto lunedì nella sua abitazione privata, a Casorezzo, mentre  era impegnato in un intervento di soccorso importante in paese.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Annuncio schock su Fabebook: rubate le divise dei vigili di Casorezzo e OssonaTornando a casa dopo il servizio ha trovato il suo appartamento semi distrutto.  I ladri erano entrati  in casa sua, devastandola e causando danni davvero importanti e portando via, oltre agli oggetti d’oro e ad altri preziosi, quelli che ogni famiglia ha e che sono spesso più importanti per il valore  affettivo che per il valore economico, anche 4 divise con i fregi da comandante. Si tratta di 4 divise di proprietà privata del comandante Perri. Fortunatamente le armi della polizia locale sono custodite in modo ottimale all’interno di cassaforti non espugnabili, all’interno degli uffici comunali, e da questo lato  possiamo preoccuparci meno. Il Municipio di Casorezzo, infatti, non è stato interessato da furti. La preoccupazione rimane quella dell’uso che si può fare delle divise da ufficiale.
Il comandante Perri ne è seriamente preoccupato e ci ha chiesto di ribadire di fare attenzione: “Non fidativi delle persone in divisa che non conoscete, per evitare di incappare in truffe. In caso di dubbi, contattare immediatamente il numero del pronto intervento della Polizia Locale di Casorezzo e Ossona: 333 4651352” ha dichiarato al nostro blog. Sul furto in appartamento a casa del comandate Perri stanno indagando  anche carabinieri della  compagnia di Busto Garolfo ed esiste una denuncia dettagliata di tutto quanto è stato asportato da casa sua.

Pubblicità

Culture digitali

Il timore è che chi ha compiuto il furto di appartamento, oltre ad essere sicuro che il comandante Perri in quel momento non fosse in casa, abbia scelto la vittima con cura, cercando proprio le divise e sperando magari di trovare le armi. Una tale determinazione da parte dei ladri  potrebbe voler dire che in zona circolano delle persone che sono così spregiudicate da violare l’intimità della casa di un poliziotto, e che sono ben intenzionate a compiere una serie di reati  gravissimi per i quali pensano di utilizzare le divise. Persone così possono essere molto pericolose, quindi meglio, per l’appunto, fare attenzione a tutti i particolari che possono far sospettare qualche attività sospetta.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Un pensiero su “Furto a casa del comandante Perri. Rubate lì le divise della polizia locale

Commenta qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: