Come in La finestra sul cortile… ma a Milano

Milano. Un uomo è in albergo. Guarda fuori dalla finestra della sua camera e vede che i suoi dirimpettai, un’altra stanza dell’ hotel…

Chi ha detto che la cronaca nera non è divertente?Accanto alle storie tristi e drammatiche ogni giorno accadono fatti che hanno qualcosa di talmente straordinario per come accadono o per i risultati che ottengono riescono a strappare la risata.

È il caso che è successo l’altra notte in un hotel di via Fabio Filzi a Milano. Un uomo era nella sua camera quando ha guardato fuori dalla finestra e ha notato i dirimpettai che, in un’altra stanza dello stesso hotel, stavano maneggiando qualcosa. Sembrava confezionassero droga.

Ha cosí chiamato il 112 che ha inviato una volante. I poliziotti sono entrati nella sua camera e a lor volta hanno guardato fuori dalla finestra verso la stanza dei dirimpettai. Hanno chiamato l’altra volante in appoggio e hanno fatto irruzione nella camera dell’hotel.

Qui i poliziotti hanno sorpreso 2 africani: un 62enne del Mali e un 42enne del Rwanda. Non c’era droga ma i due stavano stampando banconote da 50,100, e 500 euro false con un piccolo clichè, una specie di dima da stamperia portatile. Sul tavolo, ancora grondanti e bagnati dagli acidi, c’erano ben 516 grammi di banconote false.

Potremmo considerare che, a prescindere dal taglio, una banconota bagnata pesa circa 5 grammi e si puó fare un conto di circa un centinaio di banconote che avrebbero potuto essere spacciate come vere, o quasi.Tutto il materiale è stato sequestrato e i due uomini arrestati. Sono state sequestrate anche alcune certe di credito. Le banconote, le polveri, la carta da banconote, gli acidi, i colori e il clichè utilizzato per la stampa sono sotto l’esame della polizia scientifica. Come nel film La finestra sul cortile: il delitto perfetto è stato sventato dal vicino curioso…

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 5082 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.