Non più umidità alla primaria di Cologno Monzese con 90mila euro

Sono stati completati i lavori eseguiti durante le vacanze pasquali sui muri del locale mensa della Scuola Primaria di via Pascoli attanagliati dal problema dell’umidità. Per ovviare a questo si è pensato di sperimentare l’utilizzo di un materiale apposito, il Murprotec MSC+, di un’azienda leader in Europa in questo campo al fine di debellare una volta per tutta la questione.


“La nostra amministrazione – ha sottolineato l’assessore alla Scuola ed ediliza scolastica, Dania Perego – come noto non si ferma davanti a un problema ma cerca di trovarne la soluzione. In questo caso il problema dell’umidità dei locali mensa dovuto alla locazione del locale nel seminterrato della scuola era di difficile risoluzione.”


“Per ovviare a questo – ha continuato – abbiamo deciso di utilizzare un materiale innovativo, il Murprotec MSC+, che viene iniettato nelle pareti creando una barriera traspirante e idrofoba resistente all’acqua. Il risultato è garantito 30 anni.

Per l’intervento sono stati stanziati 90mila euro (compresa imbiancatura finale) che è uno sforzo economico non indifferente. Com’è noto, però, – ha concluso la Perego – per la salute dei nostri bambini non baderemo mai a spese”.


“L’utilizzo di questo materiale innovativo – ha aggiunto il Sindaco Rocchi – è un impegno doveroso ma anche un esperimento che, se dovesse funzionare come prospettato, potrebbe essere usato in futuro in altre situazioni come, per esempio, il rifacimento di Villa Casati”.

Cristina Garavaglia 1093 Articoli
Giornalista

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.