Inter – Juve. Identificati e denunciati i 2 interisti dei Fuochi d’artificio

inter juve

Gli ultras della curva Nord lo avevano promesso e lo scorso 17 gennaio prima di Inter – Juve avevano illuminato la notte sopra San Siro. Non c’è nulla da fare: il tifo e tifo e non si riesce a tenere dei tifosi lontani dalla squadra del cuore. Così 2 interisti hanno rimediato una denuncia per essere entrati in un luogo dove si svolgono manifestazioni sportive e per lancio di materiale pericoloso.

Pubblicità

Non sono però entrati allo stadio di San Siro. Sono entrati all’ex ippodromo. Lo scorso 17 gennaio, sono saliti sulle terrazze dell’area trotto, che danno sullo Stadio, e hanno lanciato dei fuochi d’artificio, per far sapere alla loro squadra che erano lì a sostenerla. La partita di serie A fra Inter e Juve doveva iniziare a minuti e l’improvviso spettacolo pirotecnico ha causato un ritardo del primo calcio alla palla. La partita è stata poi vinta dall’Inter per 2 a 0.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

La Lombardia era in Zona Rossa, e la partita doveva svolgersi a porte chiuse. La Digos di Milano, la sezione della polizia di Stato cui è affidata la sicurezza degli stadi e delle partite di calcio, non ha ovviamente gradito la sorpresa del lancio di petardi e fuochi d’Artificio. Sono corsi sul posto del lancio e lo hanno individuato. E’ un’area dismessa, ma privata. I poliziotti sono entrati e hanno trovato almeno dieci batterie di fuochi d’artificio. Si trovavano in un’area privata non accessibile sui cui muri c’erano anche alcune scritte contro la DIGOS e firmate “Curva Nord 69”.

Pubblicità

I pirotecnici tifosi nerazzurri se ne erano già andati. Per identificarli la Digos ha utilizzato le immagini delle telecamere di videosorveglianza che, per ovvi motivi, nella zona dello stadio di San Siro sono molto numerose. Entrambi i denunciati erano già sottoposti al Divieto di Accesso alle manifestazioni sportive. Sono ora accusati di non aver osservato il divieto e per il lancio di materiale pericoloso. Nonse l’essere entrati nell’ex ippodromo può essere compreso nella casistica deldivieto di accesso ai luoghi dove si svolgono le manifestazioni sportive, ma di certo alla partita Inter Juve hanno partecipato.

Pubblicità

Culture digitali

Pubblicità
  • Bed & breakfast La Scala a Rho

  • gt consulting di Manuele Trentarossi

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4902 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.