Inizia nelle case di riposo la campagna per il vaccino anti covid 19 Pfizer

vaccino

Altomilanese. E’ arrivato il vaccino anti covid 19 della Pfizer nelle RSA, le case di riposo. Ai parenti delle persone ricoverate stanno arrivando in questi giorni le lettere che richiedono di dare il consenso alla vaccinazione dei loro cari.

Pubblicità

Si tratta di un consenso che deve firmare il ricoverato, se ha ancora le facoltà di coscienza necessarie, oppure un suo familiare. Il consenso va dato velocemente in modo che quando si organizza il girono della vaccinazione tutta la documentazione dei pazienti sia a posto.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Attenzione a chi ha allergie. Il consenso al vaccino elenca anche i possibili effetti collaterali, che includono diverse forme allergiche, come l’orticaria o l’ingrossamento dei linfonodi. E’ una cosa che può succedere. Le allergie sono l’espressione di una iper reazione del sistema immunitario a delle sostanze con cui gli allergici entrano in contatto. A maggior ragione quindi le reazioni allergiche si possono avere se viene inoculata una sostanza costruita apposta per stimolare la reazione immunitaria.

Pubblicità

Come funziona ( in modo semplice) il vaccino anti covid 19

Nel caso del vaccino anti covid 19 è stimolata la produzione di Anticorpi Neutralizzanti e quindi è ragionevole che gli allergici siano tenuti sotto osservazione dopo aver effettuato l’iniezione. Non è detto però che la situazione si verifichi. Il della Pfizer immunizza le persone nel 95% dei casi. Non contiene il virus, quindi non può infettare o far trasmettere la malattia, e lo possono fare anche le persone immunodepresse. In questo caso però è più facile ceh abbia meno effetto proprio perchè il sistema immunitario degli immunodepressi è meno reattivo di quello delle altre persone.

Pubblicità

Culture digitali

Pubblicità

gt consulting di Manuele Trentarossi

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 5019 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.