Vietati voli da e per il Regno Unito da oggi al 6 gennaio (compresa Irlanda del Nord)

areoporto

Ne da notizia Enac, l’ente nazionale aviazione civile, dopo che si è scoperta una mutazione del virus meno mortale ma più virulenta. I voli da e per il Regno Unito, compresa l’ Irlanda del nord sono stati bloccati. Il blocco durerà fino al 6 gennaio.

Pubblicità

Il provvedimento è in applicazione dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 20
dicembre 2020. L’ENAC ha emesso un Notam (Notice to Airmen) con cui dispone l’interdizione del traffico aereo dal Regno Unito (Gran Bretagna e Irlanda del nord), a partire da oggi e fino al 6 gennaio 2021. Sono esclusi dal provvedimento i voli cargo e i voli di emergenza sanitaria. L’ENAC invita i passeggeri con voli prenotati da e per queste destinazioni a contattare la propria compagnia aerea.

Pubblicità

gt consulting di Manuele Trentarossi

Chiusi i voli, una nota ironica. Speriamo in bene per il tunnel sotto la manica e per il resto dell’Irlanda, perchè i confini politici degli Stati sono sconosciuti ai virus, e al coronavirus, mutato o meno, importa poco del fatto che l’Irlanda del Nord sia Regno Unito ma si trovi sull’isola di Irlanda, che non fa parte del regno Unito.

Pubblicità

Pubblicità

gt consulting di Manuele Trentarossi

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 5019 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.