Vilipendio, porto abusivo di armi, assembramento. Denunciati a Cassano d’Adda

Nella mattinata del 15 dicembre 2020 a Cassano d’Adda (MI) e Fara Gera d’Adda (BG-Cp Treviglio), militari Sz. Op. e Sta. Cassano d’Adda (MI) hanno:

Pubblicità

a) deferito in stato di libertà per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere 3 albanesi e 2 magrebini;

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

b) irrogato, contestualmente, sanzioni amministrative ai sensi del DPCM 03.12.2020 nei confronti di 11 ragazzi di età compresa tra i 19 e i 28 anni, per aver violato il divieto di assembramento e l’obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie all’aperto.

Pubblicità

I prevenuti, unitamente ad altri coetanei, nel numero complessivo di circa 30, il 28.11.2020, a Cassano d’Adda, piazza Perrucchetti, avevano partecipato alle riprese di un video musicale dai contenuti offensivi e di dileggio verso le FF.OO., pubblicato il 13.12.2020 su “YouTube”, nel quale i 5 denunciati impugnavano 2 armi (verosimilmente giocattolo) e mazze da baseball.

Pubblicità

Culture digitali

Il video è stato promosso da “AVLAS”, 19enne “rapper” del posto, il quale in relazione al contenuto della canzone è stato anche deferito in stato di libertà per vilipendio delle Forze armate ed inoltre segnalato alla Prefettura di Milano per il possesso per uso personale di 1,6 g di “marijuana”.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso dell’odierna perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa nei confronti dei 5 stranieri denunciati, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 2 mazze da baseball e 1 bastone telescopico “sfolla gente”.

Sono attualmente in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad identificare gli altri partecipanti all’evento.

Pubblicità

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 1020 Articoli
Giornalista

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.