Fuochi di artificio per capodanno? No, scoppiano perchè è arrivata la roba

Milano come Napoli in certi ambienti. Se senti i fuochi di artificio in una certa via, non significa che c’è un compleanno di leva, oppure che qualcuno sta festeggiando l’anniversario del 25esimo di matrimonio. In certi quartieri di Milano lo scoppio dei fuochi di artificio significano che la roba, la droga, è arrivata a destinazione ed è disponibile per essere distribuita per strada.

Pubblicità

Ovviamente la gente normale, quella che non ha nulla che fare con la droga e con la sua distribuzione ai drogati, può solo intuire ciò che succede. Non ci sono indirizzi e l’unica cosa che si può segnalare alle forze dell’ordine è che stanno sparando dei fuochi d’artificio da qualche parte nei loro dintorni. Un fatto che, se hanno le orecchie, sanno già. Trovare gli spacciatori però non è semplicissimo, nonostante le esplosioni colorate. Questo è un problema degli investigatori, che sono già al corrente di questo metodo di segnalazione.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Lo scoppio di fuochi di artificio usati in questo modo è altamente degradante. Danno la sensazione di vivere in una città senza regole e in cui i delinquenti fanno ciò che vogliono. Riducono una manifestazione di allegria e festa positiva, sana e gioiosa, come sono i fuochi d’artificio, ad un momento di pericolo , rabbia e profondo degrado della vita, specie se si pensa ai dipendenti dalla droga che tentano di uscirne e che, sentendo gli scoppi sono tentati a ricadere nel dominio della scimmia.

Pubblicità

Pubblicità

Alessandra Gornati
Alessandra Gornati 142 Articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.