Fermati per detenzione di sostanze stupefacenti con armi a matricola abrasa. Baranzate

Venerdì 11 dicembre 2020, alle 22 circa, in Baranzate (MI), via Nazario Sauro, militari della Tenenza di Bollate (MI), traevano in arresto in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti un 68enne italiano, separato, pensionato ed un 48enne marocchino, entrambi pregiudicati per reati specifici.

Pubblicità

I due arrestati, fermati nei pressi dell’abitazione dello straniero ed entrambi a bordo dell’auto di sua proprietà, visti i precedenti specifici per reati in materia di stupefacenti, venivano sottoposti a perquisizione personale, veicolare e successivamente domiciliare, all’esito della quale venivano rinvenuti:

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

– nell’abitazione del marocchino, 620 gr. di hashish, 0.2 gr. di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento;

Pubblicità

– nell’abitazione dell’italiano, 100 gr. di hashish, un revolver marca smith&wesson con matricola abrasa e 27 cartucce cal. 357 magnum.

Pubblicità

Culture digitali

I successivi controlli permettevano di accertare che l’arma risultava provento di furto perpetrato nel mese di gennaio del 2015 a Cesano Maderno. Per tale motivo il soggetto italiano veniva inoltre tratto in arresto per detenzione illecita di arma e munizioni.

Pubblicità

Gli arrestati venivano associati presso la Casa Circondariale di Milano San Vittore.                      

Pubblicità
Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 1042 Articoli
Giornalista

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.