Accoltellato davanti al Fatebenefratelli, dove fu travolto giorni fa un clochard

Foto di repertorio. Auto dei carabinieri

Aggressione a scopo di rapina o che altro? Il ragazzo si trovava in zona Fatebenefratelli per necessità, per lavoro o per cosa? Sono diversi gli aspetti che i carabinieri dovranno chiarire nella brutta vicenda che nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 dicembre 2020 ha visto come protagonista un 23enne, che è stato aggredito e accoltellato in pieno centro a Milano, davanti per l’appunto al pronto soccorso del Fatebenefratelli.

Pubblicità

Un unico fendente alla spalla sinistra, probabilmente inferto con arma bianca, nonché il naso rotto e il sangue sull’asfalto. Il giovane si sarebbe trascinato per alcuni metri ed è stato ritrovato ferito in via Castelfidardo, dove solo alcuni giorni prima un senzatetto romeno di 71 anni era stato ucciso da un mezzo che stava facendo manovra davanti al passo carraio del pronto soccorso. Il clochard è stato travolto ed è perito in seguito alle ferite riportate.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Il 23enne è stato invece soccorso dai sanitari inviati sul posto dal 118 ed è stato trasferito in codice rosso, in condizioni gravi, all’ospedale Niguarda. La chiamata per i soccorsi è scattata poco dopo le 4.30 di notte.

Pubblicità

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 1042 Articoli
Giornalista

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.