Grazie Riccardo Bona per la tua generosità

duomo San Martino collana

Magenta. Riccardo Bona, 18 anni appena, è morto lo scorso 21 ottobre a causa dell’incidente in moto avvenuto in via Espinasse. Il 24 ottobre, nel Duomo di San Martino si sono celebrati i commoventi funerali con cui i suoi familiari, i suoi amici, i compagni di scuola lo hanno accompagnato al cimitero. Una vita spezzata sul nascere che però non è morta del tutto. Riccardo Bona infatti continua in parte a vivere, e non solo nel cuore di chi lo ha amato.

Pubblicità

Infatti Riccardo ha donato i suoi organi. Un estremo atto di generosità, suo e dei suoi famigliari, in un momento così doloroso e straziante, ha permesso di salvare altre vite sconosciute.

Pubblicità
  • funerali Lista

  • Bed & breakfast La Scala a Rho

  • Vittoria acconciature ed estetica

Aido Magenta si unisce al dolore della famiglia di Riccardo Bona

Aido Riccardo Bona

Un pensiero per la famiglia di Riccardo Bona arriva dalla presidente del gruppo Aido di Magenta. Maria Antonietta Dossi, che ci scrive: “Il Gruppo Comunale Aido di Magenta, si unisce in questo particolare momento al dolore della famiglia Bona per la scomparsa di Riccardo. Ringraziamo per il gesto di grande generosità. Grazie a nome di tutto il gruppo.”

Pubblicità

Pubblicità
  • Vittoria acconciature ed estetica

  • Bed & breakfast La Scala a Rho

  • GT Consulting

Ilaria Maria Preti 4529 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.