L’angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra

Giovanni Elidio Chiastra

Nato a Berceto (Pr) il 3 agosto 1944. Un’infanzia non facile, una giovinezza in giro per il mondo a lavorare, mantenendo nel cuore i luoghi, i costumi e le usanze dei posti vissuti. Quando ha potuto fermarsi in un luogo fisso, i ricordi e le emozioni di tante vite vissute sono diventate poesia. Ora abita a Casorezzo (Mi). Innumerevoli i riconoscimenti ottenuti: il Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (2017), Premio internazionale di poesia “Città di Pontremoli”, finalista al Wilde Europea Award (2016) e molto altro ancora. Ha collaborato con i Jalisse per una canzone con il componimento “Ultimo contatto” (2016).

Pubblicità


IO, VIRUS


Sono piccolissimo,
mi diverto moltissimo
a metter in imbarazzo
tutto quanto io tocco,
se poi riesco
ad entrare, di soppiatto,
allora son contento,
siccome non mi capiscono
riesco a far un disastro,
e al culminare del mio intervento,
riesco anche a sopprimere
il mio portatore,
che ignaro, riesco a depistare,
perché lui pensa ad altre cose
e il tutto mi farà fare,
ed io da buon lottatore,
quasi sempre riesco a vincere.
Però ora, che mi hai scoperto,
devo star molto attento,
c’è chi riesce a darmi battaglia,
e dopo un po’ di dormiveglia,
riesce a sconfiggermi,
Ase infine a farmi fuori,
e ahimé, sono costretto
a ritirarmi di netto.
Allor, mi ritiro in me’ stesso,
aspettando il primo diletto,
e se, la sconfitta non sarà totale,
ritornerò a far male.

Pubblicità
L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra 1 18/10/2020 poesia
Pubblicità

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 710 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.