Svendita da Zodio ed è.. assembramento immane

svendita da Zodio Rescaldina 1 10 2020 2

Rescaldina. Questa mattina verso le 10.30 ci hanno segnalato che davanti Zodio, nel centro commerciale di in via Togliatti si stava formato un assembramento di persone senza controllo che volevano partecipare alla svendita in saldo di tutti gli articoli presenti nel magazzino

Pubblicità

“Svendita da Zodio, chiude a Rescaldina. Evviva gli assembramenti. Poi ci lamentiamo del covid19. Mancano i distanziamenti! Siamo italiani, altro che chiuder discoteche e lamentele per la scuola. Ora è arrivata anche una pattuglia di carabinieri per mettere ordine ma non li ascolta nessuno.” Queste sono le parole di un uomo, che aveva pensato anche lui di tentare di far compere in saldo e si è presentato davanti al punto vendita di Zodio al mattino verso le 9, ma che non si aspettava certamente di trovare una situazione simile.

Pubblicità

La lunga fila per la svendita da Zodio

svendita da Zodio

In qualche caso il metro di distanza c’è, ma davvero c’è troppa gente che si stringe. “Zodio chiude ma la svendita è stata organizzata male. Probabilmente non si aspettavano tutta sta affluenza, anche se avrebbero dovuto, visto che avevano fatto propaganda anche via email che la merce è scontata fino al 70%. Credo sia così anche al punto vendita di Rozzano e negli altri.”

Poi però ad aiutare i carabinieri è arrivata anche la pattuglia della polizia locale di Rescaldina. Insieme hanno teso il nastro bianco e rosso per tentare di dare un’ordine alla fila e hanno ricordato alle persone che è necessario restare distanziati per non ammalarsi. L’operazione è stata però ardua. A alle 11.30 circa è dovuto intervenire sul posto anche il sindaco di Rescaldina, per aiutare a gestire una situazione che rischiava di andare fuori controllo. Il magazzino infatti aveva chiuso le porte, nessuno poteva entrare fino a che non fosse diminuito il numero di persone all’interno.

Svendita da Zodio ed è.. assembramento immane 1 02/10/2020 Rescaldina Zodio

Arrivato anche il Sindaco, prima autorità sanitaria

Pubblicità

GT Consulting

Alle 12.15 il sindaco di Rescaldina ha annunciato a chi era in fila fuori dal negozio che all’interno c’erano 100 persone e che dovevano finire le loro compere. Quindi il negozio avrebbe chiuso per permettere ai commessi di fare la pausa pranzo e per rifornire gli scaffali. La situazione è stata abbastanza tesa. “Anziché mandare in onda programmi stupidi, in TV dovrebbero fare lezioni di comportamento civile alle persone. Sarebbe più utile”, ha aggiunto Massimo, mentre aspettava pazientemente il suo turno in zona sicurezza fuori dal punto vendita di Zodio.

Zodio ha annunciato già da qualche tempo che chiuderà i suoi magazzini di Rescaldina Settimo Milanese, Rozzano e Cornate d’Adda. Solo a Rescaldina i dipendenti che rischiano di perdere il lavoro sono 22, a cui vanno ad aggiungersene altri 15 che lavorano all’Auchan e che potrebbero non essere riassorbiti dopo il passaggio di proprietà da Auchan a Conad del supermercato all’interno del Centro commerciale di via Togliatti.

Pubblicità

GT Consulting

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4472 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.