Addio all’Avisino Angelo Losa. Ad Arluno

Il suo è stato un esempio di vita. A 87 anni se ne è andato il Cavaliere Angelo Losa, avisino di lunga data ed ex falegname. Conosciuto e apprezzato in paese e non solo.

Pubblicità

“Fin da che è stato creato l’Avis ad Arluno, Angelo è stato un donatore – spiegano il vicepresidente e la segretaria – Ha ottenuto la croce d’oro di merito per le numerosissime donazioni di sangue effettuate, ossia ha ricevuto la massima onorificenza possibile. Nel 2017, proprio per il suo impegno sociale, è stato nominato dal sindaco di Milano Beppe Sala, Cavaliere della Repubblica”.

Pubblicità

gt consulting di Manuele Trentarossi

“Mio padre è stata una persona umile, un gran lavoratore e un uomo di famiglia” ha aggiunto il figlio Giuseppe.

Pubblicità

Angelo Losa è stato altresi ricordato come una persona semplice ma di carattere, altruista. Insomma, un uomo apprezzato perché nella sua vita ha sempre fatto del bene e ha dato l’esempio con le azioni di ogni giorno.

Pubblicità

Culture digitali

I funerali sono stati celebrati nella mattinata di lunedì 28 settembre 2020 nella chiesa parrocchiale di Arluno.

Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 1020 Articoli
Giornalista

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.