Quale futuro per la lista “Per Cassinetta”?

RICOH IMAGING

Quale futuro per la lista civica “Per Cassinetta”? Da qui alle prossime elezioni comunali, mancano ancora diversi mesi. Tanti quanti un parto e, simbolicamente, si sta creando un gruppo politico che vuole dare continuità a quella formazione politica che da anni sta dando voce e azione alla volontà di voto dei cassinettesi?

Pubblicità

Questa la sensazione. Michele Bona, in occasione della passata festa patronale, aveva annunciato il fatto che non si sarebbe più ricandidato alla carica di sindaco di uno dei borghi più belli d’Italia. La sensazione è tuttavia quella della continuità. Non dimentichiamo infatti che Domenico Finiguerra aveva indossato la fascia tricolore per poi cedere il passo a Daniela Accinasio che, per necessità lavorative, aveva passato a sua volta il testimone a Michele Bona. E’ ora Paola Ornati, a dire che “le prossime decisioni le prenderemo sentendo anche il parere dei passati amministratori”.  Si deduce quindi che “Per Cassinetta” potrebbe avere un futuro.

Pubblicità

Del resto, negli ultimi anno sono cambiati i volti ma non le preferenze dei residenti. C’è chi poi ha ipotizzato il nome di Paola Ornati come candidato sindaco della coalizione per la futura chiamata alle urne.

E’ Paola Ornati a dire che questa possibilità è attualmente estremamente remota: “Al momento sono impegnata fisicamente in Comune perché, causa Covid-19, il lavoro in teatro ha subito delle modifiche ma quello del teatro a Milano resta il mio principale impiego, che è incompatibile con l’impegno che richiede la carica di un sindaco. Altro discorso invece è l’impegno come componente attivo di una lista”.

Pubblicità

Del resto anche Alice Oggioni, da poco mamma di una bimba, continua il suo lavoro di raccordo Comune-associazioni. Quando i bimbi crescono, le mamme solitamente tornano al lavoro.

La sorella Ilaria Oggioni è attualmente impegnata dal punto di vista lavorativo a Roma ma, anche in questo caso, non si tratta di una soluzione definitiva.

Pubblicità

Culture digitali

Insomma, tutto in questi mesi può accadere e pare che la volontà di proseguire un progetto politico non sia stata accantonata.

Ci sono poi voci che vorrebbero nella lista delle new entry, molto giovani…o meglio.. del Gruppo Giovani di Cassinetta. Il pensiero va quindi a Dennis Guercilena. E’ tuttavia lo stesso a dire che “il nostro appoggio all’Amministrazione comunale è stato dato per il bene del borgo e non per affinità politiche. Il Gruppo è indipendente dalla politica”. Alla domanda? “Farai parte della lista ‘Per Cassinetta’? La risposta è stata: “Non ho ricevuto proposte di questo genere e da parte mia non sono stati fatti passi simili”.

Vedremo quindi quali saranno gli sviluppi futuri. Non si esclude un ritorno di fiamma di personaggi passati che godono della fiducia dei cassinettesi? Non si esclude l’entrata di nuovi membri di talento, magari proprio alla guida della lista?

Pubblicità

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 711 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.