Rapina a mano armata all’Eurospin. Una donna sventa il colpo

carabinieri

Rapina a mano armata domenica 30 agosto 2020, a Corbetta, all’Eurospin.

Pubblicità

Ben 5 banditi, con il volto travisato e armati di pistola, hanno atteso l’uscita di 3 dipendenti del supermercato con l’intento di farsi riaprire per arrivare alla cassaforte.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Una delle lavoratrici è riuscita tuttavia a divincolarsi ed è risalita in macchina, riuscendo così a dare l’allarme.

Pubblicità

La donna è però stata raggiunta da uno dei rapinatori che è riuscito a mandare in frantumi il vetro del finestrino.

Pubblicità

gt consulting di Manuele Trentarossi

A quel punto la donna lo ha messo ko spruzzandogli dello spray urticante. Il malvivente e il resto della banda sono quindi fuggiti.

Pubblicità

Culture digitali

Pubblicità

La donna, che ha riportato una leggera irritazione agli occhi, è stata soccorsa dall’ambulanza. Sul posto sono confluite tempestivamente 4 pattuglie dei Carabinieri.

Tentato furto alla Snai

Sempre a Corbetta, lunedì 1°settembre 2020, un commando fornato da un pugno di banditi ha cercato di abbattere la porta d’ingresso con mazze e picconi.

La chiamata dei residenti (che risale a mezzanotte e trenta) e l’arrivo sul posto di tre pattuglie hanno interrotto l’azione delittuosa.

Il punto Snai non è così stato derubato ma dei malviventi nessuna traccia.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 1020 Articoli
Giornalista

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.