Test sierologici a Cassinetta e ad Albairate, con tampone per evitare tempi infiniti di quarantena

I test sierologici per verificare la positività al Covid-19 o per vedere se si è venuti in contatto con il coronavirus, verranno effettuati anche a Cassinetta di Lugagnano e ad Albairate su progetto congiunto. Non si tratta di test fatti prelevando semplicemente una goccia di sangue dal dito (che indicano cioè se in quel momento si è positivi o no al Covid), ma di un prelievo del sangue che mette in luce oltre alla possibile positività anche quando si è venuti in contatto con il virus, quanti anticorpi si hanno e quindi lo stato di trasmissibilità del virus.

Annunci sponsorizzati

Il problema che frena molti a effettuare il test è il tampone che si rende necessario qualora si risulti positivi e non sempre viene effettuato in tempi brevi, costringendo a volte a una quarantena forzata che va ben oltre il 14/20 giorni. In questo caso, il laboratorio che effettua il prelievo, si occuperà anche del tampone, rilasciando la certificazione che indica se il soggetto si è negativizzato. Una sicurezza per sè e per gli altri, soprattutto se si pensa che per alcune categorie lavorative il Governo già sta pensando di effettuare questo tipo di test in maniera obbligatoria per la ripresa effettiva del lavoro.

Tante le richieste, così tante che oltre alla data di sabato 11 luglio 2020 è stata aggiunta anche quella di domenica 12 luglio 2020 e non si esclude ne vengano predisposte altre. “Il diritto di prelazione è stato dato ai residenti di Cassinetta e Albairate ma ci sono anche i non residenti ad aver chiesto di sottoporsi al test che verrà eseguito nel Poliambulatorio di Cassinetta e nella sede Avis di Albairate – spiega il sindaco di Cassinetta Michele Bona – Non riusciamo al momento a quantificare le richieste perchè sono in continua crescita”.

Il sindaco Michele Bona spiega che il laboratorio al quale si sono rivolti è stato incaricato dagli stessi enti pubblici sanitari italiani ad effettuare una serie di test ed esami ma tuttavia quelli in questione saranno a pagamento: 20 euro per il test sierologico (pagabile in contanti o tramite Pos prima dell’esame), 39 euro il tampone che si rende obbligatorio (DGR 3131) in caso di positività. Prenotazioni da lunedì a venerdì dalle 7.30 alle 19 nonchè il sabato dalle 7.30 alle 12.30 al 333.1473853, oppure scrivendo a informazioni@centroames.it

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Purtroppo dal governo regionale di Formigoni i lombardi devono farsi carico di spese inerenti alla sanità pubblica che dovrebbe invece farsi carico la Regione – conclude il primo cittadino di Cassinetta – ecco allora che il test è a pagamento, anche perchè il Comune non può farsene carico. In caso di positività si può tuttavia informare il medcio di famiglia che provvederà a informare chi di dovere per poter sottoporsi al tampone. Se invece si vogliono accellerare i tempi, il laboratorio che fa i test fa anche i tamponi”.

Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 547 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi