Prove del Perdono a Corbetta

L’amministrazione comunale di Corbetta ha già pianificato i festeggiamenti della festa del Perdono che sono stati posticipati a causa del Covid. Ricordiamo che quelli inerenti invece alla sfera religiosa si sono svolti a porte chiuse e con altoparlanti per consentire ai fedeli di ascoltate e partecipare a distanza alle celebrazioni.

Annunci sponsorizzati

Tutto si svolgerà il 5 e il 6 settembre 2020. “Le bancarelle ci saranno e verranno disposte come da tradizione lungo il corso e nelle vie limitrofe al santuario della Madonna dei miracoli di Corbetta – spiega l’assessore Giuliano Gubert – Sicuramente saranno più distanziate e ci sarà un contingentamento delle persone in entrata. Per assicurare il rispetto delle misure anti Covid abbiamo già pensato a un sistema di controlli con personale addetto e con la Polizia locale’.

Annunci sponsorizzati

Pensiamo ad esempio al sistema adottato per il mercato settimanale in piazza 1°Maggio e comunque al fatto che solo nel 2019 si sono conteggiati 20mila visitatori.

Al momento non sono previsti invece spettacoli perché troppo rischiosi. Di per sé potrebbero infatti essere gestiti con ingressi e distanze consentite dalla legge ma arriverebbero comunque folla.

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

“Per il momento le idee sono queste ma dobbiamo tenere conto che già il 14 luglio prossimo la normativa anti Covid potrebbe cambiare e ne è un esempio la mascherina che dovrebbe poter essere tolta almeno all’aperto – conclude Guber – Ci riserviamo gli ultimi aggiustamenti da qui a qualche settimana, a seconda proprio di come cambieranno eventualmente le regole. La festa però ci sarà e sarà in centro per mantenere radici e tradizione”.

Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 632 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.