Ghisa scuro. Arrestato un altro Agente della Polizia Locale di Milano

MIlano, palazzo Marino sede del Municipio

Milano. Questa mattina i carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato e posto agli arresti domiciliari, un agente della polizia locale di Milano. E’ accusato di accesso abusivo a sistema informatico, frode ai danni della pubblica amministrazione e falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale. L’ambito è quello dell’ operazione Ghisa scuro dello scorso luglio 2019.

Il corpo della polizia locale di Milano ha collaborato all’operazione che lo scorso anno ha coinvolto 4 agenti di polizia locale. In questo caso si tratta di un addetto all’ufficio ingiunzioni e llamisura di restrizione della libtrtà personale è stata ordinata dal G.I.P. del Tribunale di Milano su richiesta della locale Procura della Repubblica. Il nome dell’agente delal polizia locale è risultato dallo sviluppo delle indagini.

Il 26 luglio 2019 erano stati arrestati 1 agente e due operatori amministrativi che modificavano i dati dei versamenti delle multe, concedendo degli sconti, e intascandosene i proventi. Le indagini hanno accertato che l’indagato modificava i dati sul sistema informativo di gestione delle contravvenzioni al codice della strada, e consentiva a cittadini compiacenti di regolarizzare formalmente la loro posizione debitoria derivante da ingiunzioni prefettizie emesse a seguito del respingimento di ricorsi per infrazioni stradali, a fronte del pagamento in contanti di una cifra sensibilmente inferiore a quanto dovuto che veniva trattenuta dal pubblico ufficiale e non era mai versata all’Ente comunale.

Lo sviluppo dell’operazione Ghisa Scuro

Nel corso di quest’ultima ricostruzione investigativa dell’operazione Ghisa scuro, è stata documentata la definizione fraudolenta di 71 ordinanze di ingiunzione prefettizie, che hanno causato un danno erariale all’Ente Comunale di Milano di oltre 12 mila euro. E’ stato accertato il coinvolgimento di 33 cittadini (comuni cittadini, medici, artigiani, ristoratori e altro). Anche costoro sono stati denunciati all’autorità giudiziaria perchè, a vario titolo e responsabilità, sono stati considerati parte attiva nella fronde al Comune di Milano.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3957 Articoli
Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi